Pubblicato il 08/01/21

Il 2020 è terminato già da qualche giorno, ed è tempo di bilanci. Tra i più attesi c'è quello relativo alle vendite di moto e scooter in Italia: il mese di dicembre ha chiuso con un rassicurante +8,42% rispetto a dicembre 2019, mentre l'anno si chiude con un risultato di -5,5% rispetto all'anno precedente. Nel 2020 sono stati immessi 238.372 veicoli sulle strade italiane, con gli scooter leader delle vendite (124.518 unità) ma in flessione del -6,43%, le moto registrano un calo più basso (-4,86%) ma vendono anche un po' meno: 94.108 immatricolazioni. Con l'esaurimento dei fondi destinati agli ecoincentivi, i ciclomotori chiudono con un -3,02% (19.746 unità); ciononostante le due ruote elettriche registrano un record di vendite: +8,42% ossia 9.140 veicoli, 

Benelli TRK 502 X su strada

LE PAROLE DI ANCMA Paolo Magri, presidente di Ancma, ha dichiarato: ''Un altro segno positivo che porta a chiudere il mercato 2020 in controtendenza rispetto ad altri settori e alle previsioni poco incoraggianti fatte durante la prima ondata di contagi da coronavirus. Sebbene permangano molte incognite sul 2021, in un anno molto difficile come quello appena trascorso, il mercato delle due ruote ha subito meno di altri le conseguenze della pandemia, che è stata in parte causa dell’interesse che gli italiani hanno riservato alle due ruote. Una tendenza positiva che abbiamo riscontrato in modo universale, sia quindi per quanto riguarda i segmenti più strettamente legati alla mobilità individuale urbana, come ciclomotori e scooter, che quelli tradizionalmente riconducibili alla passione e agli spostamenti di più ampio raggio come le moto”.  

I DATI Nel mese di dicembre (4.029 unità, +46,03%) le moto più apprezzate dagli italiani rimangono ancora le naked (36.401 unità, -2,88%) seguite a ruota dalle sempre apprezzate enduro stradali (34.118, -5,15%) mentre continuano ad occupare il terzo posto le moto da turismo (10.824, -9,35% rispetto ai primi undici mesi dell'anno precedente). Le custom recuperano leggermente terreno, ma sono comunque affossate da un significativo calo del -15,94% % e 4.276 veicoli. Le supersportive, in termini di numeri, sono poco distanti con 4.102 immatricolazioni e una flessione del -10,83% mentre i motard/trial stupiscono: 4.248 pezzi, con una crescita del +14%! L'eccellente performance del mercato elettrico continua anche a dicembre. Il numero di veicoli immatricolati questo mese scende a quota 1.503 veicoli e un -33,66% questo perchè sono venuti meno i fondi statali, ossia quelli relativi  alle nuove normative introdotte dalla conversione in legge del decreto crescita, della cancellazione dell'obbligo di rottamazione e dall'aumento dei contributi in caso di rottamazione di un veicolo termico. Tutti i dati elencati in questo paragrafo sono cumulativi di tutti i 12 mesi del 2020. 

L’analisi continua con la segmentazione del mercato scooter per cilindrata di tutto il 2020:

  • Fino a 125 cc : 52.303 unità (-1,09%)
  • 126 – 250 cc : 21.362 unità (-2,42%)
  • 251 – 500 cc : 41.317 unità (-14,37%)
  • Oltre i 500 cc: 9.536 unità (-5,57%)

I MODELLI PIÙ VENDUTI Concludiamo la rassegna del mese di dicembre con le classifiche delle 10 moto e scooter più venduti in Italia nel 2020. Per la Top 30 vi rimandiamo ai file che trovate in allegato a questo articolo.

Pos.

Moto

Unità

1

BENELLI TRK 502 / TRK 502 X

3.569

2

BMW R 1250 GS

3.188

3

HONDA AFRICA TWIN

2.926

4

YAMAHA TRACER 900

2.373

5

BMW R 1250 GS ADVENTURE

2.104

6

HONDA NC 750 X

2.017

7

YAMAHA TENERE 700

1.762

8

YAMAHA MT-07

1.535

9

KAWASAKI Z 900

1.509

10

MOTO GUZZI V7

1.409

 

Pos.

Scooter

Unità

1

HONDA SH 150

10.204

2

HONDA SH 125

8.732

3

PIAGGIO BEVERLY 300

7.743

4

HONDA SH 300

6.703

5

PIAGGIO LIBERTY 125

5.869

6

KYMCO AGILITY 125 R16

5.447

7

YAMAHA TMAX

4.744

8

PIAGGIO MEDLEY 125

3.736

9

HONDA FORZA 300

3.733

10

YAMAHA XMAX 300

3.636


TAGS: scooter mercato moto dicembre 2020

Allegato Dimensione
Top 30 moto.xls 29 Kb
Top 30 scooter.xls 29 Kb