Le migliori moto per autonomia: la top 10
Top 10

Benzina alle stelle? Le moto che vi faranno vedere meno il benzinaio


Avatar di Danilo Chissalé , il 14/03/22

2 mesi fa - Ecco le 10 moto che percorrono più km con un pieno di benzina

Con la benzina oltre i 2 euro al litro il benzinaio è l'ultima persona che vorrete vedere. Ecco le migliori 10 moto per autonomia

Una volta era il dentista la persona che si voleva veder meno in assoluto, per alcuni anche la ex moglie rientrava in classifica, ma nell’ultimo periodo –con la benzina ben al di sopra della soglia monstre dei 2 euro al litro – è il benzinaio il peggior nemico del motociclista. Purtroppo però, a meno che la vostra moto non sia spinta da un motore elettrico, fare rifornimento è un dazio a cui non ci si può sottrarre, tanto vale cercare di “pagarlo” meno volte possibili. Ecco la classifica con le 10 migliori moto in quanto ad autonomia con un pieno.

DECIMA CLASSIFICATA – VOGE 300 AC

Motore piccolo nella cilindrata e parco nei consumi, questo il segreto della Voge 300 AC, la piccola modern classic del colosso cinese Voge. I suoi 15 litri di serbatoio combinati con un consumo teorico di circa 3 l/100 km portano ad un’autonomia potenziale di 500 km.

NONA CLASSIFICATA – KAWASAKI VERSYS 650

Comparativa crossover: Kawasaki Versys 650, in azione Comparativa crossover: Kawasaki Versys 650, in azione

Seppur il dato finale sia il medesimo che ha posizionato la Voge al 10° posto della classifica posizioniamo la Kawasaki Versys 650 un gradino più in alto, anche perché il motore è un bicilindrico di maggior cilindrata. Con 21 litri di serbatoio e un consumo di 4,2l di benzina ogni 100 km la giapponese ha tutte le caratteristiche per farvi girare il mondo… fermandovi il meno possibile.

OTTAVA CLASSIFICATA – HONDA CBR500R

Può una sportiva rientrare in una classifica in cui il consumo di carburante ha un certo “peso specifico”? La risposta è sì, ma solo se la sportiva in questione è spinta da un piccolo bicilindrico che fa dei consumi ridottissimi il suo punto di forza. Ben 517 km di autonomia ottenuti grazie a un consumo di carburante di 3,3 l/100 km e un serbatoio di ben 17,1 l.

SETTIMA CLASSIFICATA – HONDA CB500F

Fa addirittura meglio la sorella nuda, che condivide motore e serbatoio con la sportiva e non avrà la stessa efficienza aerodinamica alle alte velocità, in compenso il peso sul piatto della bilancia è inferiore. La differenza è minima, 534 km contro i 517 della sportiva.

SESTA CLASSIFICATA – BMW F 850 GS ADVENTURE

BMW F 850 GS Adventure 2019: in foto la versione base BMW F 850 GS Adventure 2019: in foto la versione base

Quando si dice “le dimensioni contano”. Il serbatoio XXL della adventure di media cilindrata della casa bavarese, da 23 litri, le permette di coprire un buon numero di km prima di rimanere a secco: 535 km di autonomia con un consumo di 4,3l/100 km.

VEDI ANCHE



QUINTA CLASSIFICATA – MOTO GUZZI V85TT

C’è spazio anche per una italiana in questa particolare classifica. La tutto terreno di Mandello del Lario, grazie al suo bicilindrico raffreddato ad aria particolarmente attento ai consumi (4,2 l/100 km) e al serbatoio da 23 litri può coprire con un pieno di “verde” la rispettabile distanza di 548 km. Anche nella nostra prova i consumi contenuti sono stati uno degli aspetti maggiormente apprezzati.

QUARTA CLASSIFICATA – BENELLI 502C

Sorprende la presenza di una sportiva, figurarsi quella di una power cruiser bicilindrica. Il segreto, anche in questo caso, sta nella cilindrata ridotta abbinata ad un serbatoio di generose dimensioni (21,5l). Questo binomio permette alla Benelli 502C di piazzarsi giusto ai piedi del podio con un’autonomia di 551 km con un pieno.

TERZA CLASSIFICATA – BMW R 1250 RT

BMW R 1250 RT, la prova del model year 2021 BMW R 1250 RT, la prova del model year 2021

Viaggiare comodi e coccolati come sullaR 1250 RT è un’esperienza che consiglio a tutti di provare prima o poi nella vita, ma attenzione a non regolare le vostre soste per i bisogni fisiologici con quelle per il carburante, la prostata ne risentirebbe. L’incrociatore bavarese, infatti, prima di svuotare completamente i suoi 25 litri di serbatoio, riesce a coprire 556 km.

SECONDA CLASSIFICATA – HONDA AFRICA TWIN 1100 ADVENTURE SPORTS

Altra moto piazzata in classifica e chi poteva essere se non la globetrotter per eccellenza di Casa Honda? La AT 1100 Adventure Sports con i suoi 24,3 l di serbatoio, combinati con un consumo di 4,3 l/100 km può coprire fino a 564 km prima di appiedarvi.

PRIMA CLASSIFICATA – BMW R 1250 GS ADVENTURE

BMW R 1250 GS Adventure: la prova dei consumi BMW R 1250 GS Adventure: la prova dei consumi

Ok, con il prezzo della benzina che vediamo di questi tempi il pieno da ben 30 litri della GS metterebbe a dura prova anche le coronarie di uno sportivo in perfetta forma, ma la buona notizia è che avrete ben 577 km per riprendervi dallo spavento. Bisogna guardare l’aspetto positivo, no?

Fonte: Motorrad


Pubblicato da Danilo Chissalè, 14/03/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox