Autore:
Andrea Rapelli

BUON COMPLEANNO Uno scooter speciale, unico, creato per festeggiare i 50 anni della Casa: dopo i primi sketch il Kymco K50 si mostra in tutto il suo splendore. Fatto di linee forti, taglienti, ancora non tutte definitive. Ma che nascondono - mica troppo, per la verità - una meccanica raffinata.

CHE TECNICA Il telaio, ad esempio, è in alluminio con il motore, un bicilindrico a doppia mappatura, è posizionato al centro. Ancora: la trasmissione del Kymco K50 è a cinghia dentata in gomma e la ripartizione dei pesi arriva giusta giusta sul 50:50 fra i due assi. Mica finita: il forcellone è in alluminio e aziona un monoammortizzatore inclinato, la forcella è a steli rovesciati e, sulla ruota anteriore, lavorano pinze radiali Brembo su dischi a margherita.

DUE CASCHI Il tutto non è ancora condito con alcun dato tecnico: per ora, quindi, ci dobbiamo fidare dei proclami della Casa. Ciò che invece si nota dalle immagini è l'ampio vano sottosella, che contiene due caschi integrali, la strumentazione digitale più che completa e l'ampia sella, con schienale regolabile in profondità. Ancora sconosciuta la data di arrivo sul mercato: tocca attendere...


TAGS: scooter kymco Kymco K50 maxi-scooter 50 anni kymco