Pubblicato il 26/11/20

Kymco porta il suo maxi scooter fuori dalla giungla urbana, alla ricerca di nuove avventure anche fuori dall’asfalto. Il DT X360 è il primo “adventure scooter” (o dual-purpose) di Kymco, nato per affrontare del fuoristrada leggero. Senza dubbio, a ispirare questa nuova categoria è stato l’Honda X-ADV – recentemente aggiornato – anche se questo Kymco si posiziona su un'altra cilindrata, ovvero quella degli scooter da oltre 300 cc. Il look è decisamente affilato e aggressivo, con un “becco” anteriore accostato a paramani e un parabrezza minimalista: dettagli tipici delle moto da off-road.

DUAL PURPOSE I rumors davano per scontato l’arrivo di questo modello con lo stesso motore dell’AK550, tuttavia la Casa ha deciso di posizionarsi su un'altra cubatura così da non entrare in competizione diretta con il colosso di Honda. Il motore è un monocilindrico da 320 cc raffreddato a liquido capace di 29 CV e 30 Nm di coppia, con un peso di 194 kg e un serbatoio da 12,5 litri. Non manca un pratico vano sottosella capace di accogliere due caschi jet, così come una presa USB accanto al display a colori. Ciclisticamente parlando, troviamo due ammortizzatori posteriori e una forcella telescopica davanti, freni a disco e pneumatici semitassellati con le misure 120/80 14” e 150/70 13”.

Kymco DT X360

KYMCO DT X360: SCHEDA TECNICA

Motore

Monocilindrico, 4 tempi, 4 valvole

Raffreddamento

A liquido

Cilindrata

320,6 cc

Potenza massima

29 CV (21,2 kW) a 7.250 giri/min

Coppia massima

30 Nm a 5.750 giri/min

Peso

194 kg

Dimensioni (LxLxA)

2.165 x 780 x 1.290 mm

Altezza sella

800 mm

Passo

1.545 mm

Serbatoio

12,5 litri

Pneumatico anteriore

120/80 14”

Pneumatico posteriore

150/70 13”

Sospensione anteriore

Forcella telescopica

Sospensione posteriore

Doppio ammortizzatore

Freni (ant. e post.)

A disco


TAGS: scooter fuoristrada kymco Novità 2021 Kymco DTX360