Pubblicato il 22/04/21

Le CB500 di Honda sono tra le moto più gettonate per chi è alla ricerca di una moto user friendly, sia se si parla di mercato europeo sia di mercato statunitense. In tutte le declinazioni (CBR, F o X) le CB500 sono moto di grande sostanza e ottima qualità costruttiva, con la garanzia Honda che ora sale a 6 anni. In alcuni mercati asiatici (come Cina e Giappone) i motori 500 cc sono considerati di ''grande cilindrata'' e, quindi, non rientrano nei parametri relativi ai neopatentati, che hanno un limite di 400 cc. Ecco quindi che Honda ha presentato all'ultimo Shanghai Auto Show le CB naked e crossover con un motore più piccolo, ma con uno stile assolutamente identico alle omologhe versioni USA/EU. 

MOTORE E PREZZO Le Honda CB400X e CB400F sono equipaggiati con un bicilindrico frontemarcia da 399 cc capace di erogare 44 CV, solamente 4 in meno rispetto al motore da 471 cc delle CB500X e CB500F. Dal punto di vista stilistico, la X è praticamente identica a quella venduta in Italia, mentre la F presenta un frontale meno aggressivo della naked presente sul mercato europeo. Le nuove CB400 saranno destinate al mercato asiatico e non a quello europeo, ancora sconosciuto il prezzo. 


TAGS: honda shanghai auto show Honda CB400X Novità 2021 Honda CB400F