Altrimondi:

Honda CB Twister, la moto da 650 €


Avatar Redazionale , il 11/01/10

11 anni fa - Costa come un netbook e ha un look anche gradevole. Questa per ora la ricetta Honda per sfondare in India, uno dei mercati del futuro. Ma forse non solo lì...

Costa come un netbook e ha un look anche gradevole. Questa per ora la ricetta Honda per sfondare in India, uno dei mercati del futuro. Ma forse non solo lì...


CHI SALE E CHI SCENDE In tempi di crisi c'è sempre qualche mercato che, per un motivo o per l'altro tira alla grande. Ed è lì che i colossi mondiali si rivolgono per "tamponare" le perdite che arrivano copiose dagli altri Paesi. E' il caso del Brasile, ad esempio, ma anche dell'India, Paese da un miliardo e duecentomila persone che aspetta solo di essere motorizzato.

INDIA A POCO PREZZO L'India è anche il paese del low-cost, da lì arriva un esempio tipico di motorizzazione di massa a quattro ruote, la Tata Nano (auto in vendita a 2500 ?) e la stessa Honda ha prodotto un'auto (New Small Concept) che pare sarà in vendita in India (ma non solo) a 7500 ?. Tutte auto che potrebbero anche, in futuro, emigrare dall'India per arrivare anche nei Paesi cosiddetti "ricchi", dove già altri veicoli low-cost (ma ben fatti) hanno avuto successo. Si pensi ad esempio al Kymco Agility 125 uno dei veicoli più venduti in Italia nel 2009.

VEDI ANCHE




LOW COST CON IL CAMBIO La ricetta, secondo voi è applicabile anche alle moto? Honda pensa di sì, e la CB 110 Twister ne è l'esempio concreto. La moto, presentata all'Auto Expo di New Dehli, è realizzata per il mercato indiano ed è equipaggiata con un monocilindrico quattro tempi raffreddato ad aria da 110 cc, definito "low friction" (la stessa tecnologia a bassi attriti che Honda ha utilizzato per lo Zoomer). A caratterizzare la 110 Indiana è il look, evidentemente ispirato a quello della CB 1000 R, che rende questa moto interessante anche da vedere. Trattandosi di India i numeri che Honda si prefigge sono spaventosi: l'obbettivo è di vendere 220.000 Twister in un anno. Una cifra pazzesca che però ben si sposa con i numeri del mercato Indiano, il secondo più grande della Terra dopo la Cina.

CON IL 125 POTREBBE PIACERE Provate a pensarla con un motore 125 cc magari a liquido (quello della CBR 125, ad esempio) e pensate se questa moto così equipaggiata non potrebbe essere interessante anche nei Paesi Europei. Certo, poi magari costerebbe un po' più di 642 ? perché proprio questa è la cifra richiesta in India per comprare la CB Twister, che resta pur sempre una moto marchiata Honda…  Provate a pensare cosa comprereste da queste parti con quella cifra..


Pubblicato da Stefano Cordara, 11/01/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox