Pubblicato il 12/05/20

AVVENTURA URBANA Con il rivoluzionario Honda X-ADV la casa giapponese ha dato vita a qualcosa di unico nel suo genere, uno scooter misto ad una enduro stradale… il primo SUV a due ruote. A distanza di anni dal lancio dell’X-ADV è arrivato – attualmente solo in alcuni mercati – il piccolo scooter ADV 150 che del fratello maggiore ricalca lo stile.Honda ADV 150 2019 rosso

PERFETTO PER L’ASIA Come ben saprete, nel continente asiatico le moto, ma anche gli scooter, di grossa cilindrata sono delle vere e proprie mosche bianche: troppo costose e troppo delicate, troppo potenti… insomma, troppo. Ecco perché uno scooter come l’ADV 150 casca a fagiolo, fa sognare di possedere quello grosso quando si è in sella a quello piccolo. L’ADV 150 inizialmente era destinato solamente al mercato asiatico ma di recente Honda ha comunicato che verrà commercializzato anche in Australia e negli Stati Uniti. E l’Europa?Honda ADV 150 2019 vista posteriore

ANCHE DA NOI (FORSE) Di recente pare che sia apparsa sul sito del brand una versione dell’ADV 150 con specifiche per il mercato europeo e, di conseguenza, anche in quello italiano. Nonostante l’aspetto da “duro” l’ADV 150 non ha la stessa attitudine all’avventura dell’X-ADV. Se quest’ultimo affronterebbe anche la giungla, il più piccolo è tagliato per la giungla urbana: la struttura è quella di uno scooter tradizionale, i cerchi sono in lega e non a raggi e le sospensioni sono pensate per filtrare buche e pavé, non rocce e tronchi d’albero. Sotto le plastiche c’è il motore monocilindrico da 149,3 cc da 14,2 CV che ha il compito di spingere i soli 133 kg dello scooter. Capitolo prezzi, ovviamente si tratta di semplici previsioni dato che dell’ufficialità del suo arrivo in Europa ancora non c’è traccia. Negli USA viene venduto a 4.300 dollari, ovvero 3.950 euro, in linea con altri scooter di fascia alta con pari cilindrata.


TAGS: