Pubblicato il 20/01/2020 ore 16:33

GRAN SEGRETO La Cina hanno messo nel mirino l’Europa. Nuova guerra in arrivo? No, state tranquilli, nulla a che fare con missili, fucili e… Donald Trump. CFMoto, vero e proprio colosso dell’industria motociclistica cinese, sta sviluppando una gamma di moto di media e grossa cilindrata per invadere il mercato del vecchio continente, anche grazie all’aiuto di un alleato europeo: KTM. Dopo i modelli di grande impatto visti a EICMA (che hanno colpito anche il nostro esperto direttore) CFMoto sta sviluppando in gran segreto – o quasi – una adventure da 800cc in grado di sparigliare le carte in tavola.

JOINT VENTURE L’alleanza tra le due realtà ha portato ad un accordo, siglato nel 2017, che prevede la fornitura dei motori austriaci per le moto cinesi oltre al ruolo di distributore ufficiale delle moto KTM nel paese della Grande Muraglia. Da questo accordo nasce il concept V.02-NK spinto dal bicilindrico a V da 1.250 cc - che in futuro verrà adottato anche su un sport touring – ma soprattutto la MT800, l’adventure che vedete in foto, che utilizza invece il bicilindrico parallelo da 790 cc e 95 cv, condiviso con la Duke 790 e la 790 Adventure.CFMoto V.02-NK, la prima concept spinta dal motore KTM

FATTA COSÌ Le linee affilata portano ancora la mente al mondo KTM, il design della CFMoto MT800 (ma anche di altre recenti novità) è curato direttamente da Kiska Design, ideatore del look delle ultime creature di Mattighofen. Rispetto alla cugina austriaca, la adventure cinese ha un serbatoio tradizionale che si sviluppa massiccio verso l’alto, caratterizzandone le forme. Il lungo forcellone ha le stesse forme di quello prodotto in KTM ma appare però meno rifinito nella lavorazione, discorso analogo anche per la forcella, sempre a steli rovesciati ma meno pregiata della WP utilizzata in KTM. La scelta dei cerchi ci comunica l’orientamento più stradale della MT800, i cerchi infatti sono in lega (niente raggi) in misura 19” all’anteriore e 17” al posteriore.

NUOVE COMPETITOR Stando alle indiscrezioni, la CFMoto MT800 potrebbe arrivare sul mercato europeo subito dopo l’estate 2020. Il prezzo, ancora top secret, potrebbe essere un aspetto fondamentale per sancirne il successo o il flop. Il mercato europeo, ma anche italiano, sta guardando sempre di più a moto versatili, divertenti e dai costi di acquisto e gestione ridotti e la CFMoto potrebbe rispecchiare a pieno l’identikit. Al momento il segmento è dominato dalla gamma Tracer di Yamaha, ma con l’imminente arrivo di Benelli TRK 800 e Morini X-Cape, oltre appunto alla MT800, il trono potrebbe vacillare.

 


TAGS: cf moto cf moto 800 cf moto 800 adventure cf moto 800 adventure scheda tecnica cf moto 800 adventure motore