Brabus produrrà moto: registrato il nome Brabus 1300 R, base KTM
Novità moto

Brabus produrrà moto. La Super Duke R diventa Brabus 1300 R


Avatar di Danilo Chissalé , il 29/11/21

8 mesi fa - Il preparatore tedesco ha brevettato nome e dati della sua prima moto

Il preparatore tedesco ha brevettato nome e dati della sua prima moto. Si chiamerà Brabus 1300 e sarà su base KTM Super Duke R

Brabus e due ruote suonerebbe strano come accostamento tanto quanto il formaggio grattugiato sulla pasta con le vongole, almeno se non siete al corrente della novità di seguito: Brabus produrrà – o meglio, elaborerà – anche motociclette. La “B maiuscola” ha scelto un’altra B, ovvero la bestiale KTM 1290 Super Duke R per iniziare con il suo progetto a due ruote, la conferma arriva direttamente dalla richiesta di brevetto per il nome.

Brabus 900 Rocket Edition, esterni Brabus 900 Rocket Edition, esterni

IL NOME ''Brabus 1300 R'', questo il nome che è stato oggetto della richiesta per ottenere il marchio registrato depositata direttamente da Brabus GmbH, nello specifico per essere utilizzata su ''Motocicli; parti strutturali per motocicli; parti e accessori per veicoli terrestri; veicoli a motore a due ruote”.

OLTRE AL NOME C’È DI PIÙ E c'è di più, nei documenti depositati ci sono anche le specifiche tecniche, come riportano i colleghi inglesi BikeSocial, che permettono di farci un'idea di cosa aspettarci quando la moto verrà svelata ufficialmente. Brabus in versione “a quattro ruote” è maestra nel tirare fuori dal cilindro cavalli vapore come fossero conigli nel cilindro, ma stando ai documenti registrati l’approccio sembrerebbe essere leggermente diverso. La Brabus 1300 R, infatti, sfrutterà il motore della KTM 1290 Super Duke R completamente di serie, in tutte le sue componenti.

VEDI ANCHE



DATI TECNICI Il bicilindrico da 1.301 cc non si può dire che sia un motore fiacco, data la potenza di 180 CV a 9500 giri/min, e i 141 Nm di coppia a 8000 giri/min. Ciò lascia intendere che il preparatore tedesco si concentrerà su altri aspetti, come l’alleggerimento del veicolo, più leggero di 5 kg rispetto alla versione di serie della naked austriaca. Gli indizi continuano con le dimensioni. L’altezza è la stessa della 1290 R, dunque niente carenature, la lunghezza diminuisce di 46 mm, così come l’interasse, più corto di 5 mm probabilmente figlio di una rapportatura diversa. La differenza c’è sulla larghezza, inferiore di 3 cm, probabilmente a causa dell’utilizzo di semi-manubri, almeno così prevedono i colleghi inglesi. D’altronde, se il peso è sceso di soli 5 kg e la potenza non è cresciuta, l’unico modo per dare un tocco “Brabus” è aggiungere della sportività dove possibile, dunque sull’ergonomia.

KTM 1290 Super Duke RR 2021 in monoruota KTM 1290 Super Duke RR 2021 in monoruota

ESCLUSIVA COME LA RR? Una Super Duke più sportiva c’era, la “RR” volatilizzata in appena 48 minuti di ordini online nonostante i 500 esemplari realizzati, che la Brabus possa essere una valida alternativa se non di più? A vantaggio della RR ci sono tanto carbonio e ulteriori 5 kg in meno sul piatto della bilancia, ma siamo tutti consapevoli dell’esclusività che Brabus riesce a dare alle proprie creazioni, senza contare il potenziale valore collezionistico di questa moto se rimanesse una “prima e unica” volta. Al momento non ci sono indicazioni su quando la Brabus 1300 R sarà rivelata ufficialmente, ma non ci aspettiamo di dover aspettare molto. Il prezzo resta un mistero… speriamo di risolverlo al più presto.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 29/11/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox