Autore:
Danilo Chissalè

IO ROBOT Sembra appena uscita dal celebre film di Will Smith la nuova concept bike di BMW, si chiama 9cento e per forma e dimensioni anticipa quella che potrebbe essere l’enduro stradale sportiva della casa dell’Elica. Innovativa non solo nel design, infatti la 9cento adotta soluzioni tecniche inedite che, in un futuro non troppo lontano, vedremo anche nella produzione di serie.

ALL’ATTACCO A colpo d’occhio colpisce la distribuzione dei pesi, tutto è concentrato nella metà anteriore della moto: obbiettivo divertimento. La parte posteriore invece è scarica e filante, sembra quasi una mono posto. Sembra perché in realtà uno strapuntino c’è e, con l’aggiunta di un componente slip-on che integra una seduta maggiorata e le borse, si ottiene spazio a sufficienza per passeggero e (pochi) bagagli. Il sistema si aggancia tramite un elettromagnete che si attacca saldamente alla sezione inferiore del supporto.

LEGGERA Parola d’ordine leggerezza, tanti componenti della 9cento sono realizzati con materiali dal peso ridotto come l’alluminio, fresati e ricavati dal pieno. Rivoluzionario il telaio della BMW Concept 9cento che è rinforzato con plastica rinforzata con fibra di vetro, che riduce il peso e collega il design tridimensionale della carenatura anteriore con il telaietto posteriore in alluminio. 

XR SEI TU? Forme da XR, motore 4 cilindri in linea, divertimento al centro del progetto senza tralasciare la versatilità ed il comfort, se tre indizi fanno una prova, molte delle novità della 9cento potranno essere riproposte sulla prossima versione della S1000XR che tanto ci piace. Voi cosa ne pensate? Siete pronti al balzo nel futuro?


TAGS: bmw concept novità moto bmw bmw 9cento concept bike bmw nuova concept bmw bmw 9cento concept bmw villa d'este