Pubblicato il 22/06/20

CORSA DI BENEFICENZA Il team di In Moto con l’Africa prenderà parte alla tappa di Vallelunga del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020, che si terrà il prossimo 19 luglio nel circuito laziale, con l’obiettivo di sensibilizzare pubblico e partecipanti al progetto di Medici con l'Africa Cuamm, una delle più importanti ONG italiane, che da settant’anni si prodiga per lo sviluppo sanitario dei paesi più poveri del Sub Sahara.

AIUTO SU DUE RUOTE L’idea è venuta a Marco Visonà e Nicola Andreetto, che fanno parte di Medici con l’Africa, e che insieme hanno dato vita al progetto In Moto con l'Africa. Entrambi appassionati di moto, si sono resi conto di come le due ruote possano dimostrarsi spesso vitali in contesti nei quali anche i fuoristrada fanno fatica a muoversi. Piccole moto possono fare la differenza per trasportare mamme e bambini al primo centro di salute periferico, per realizzare campagne di vaccinazioni, o per trasportare cibo e medicinali

COME SOSTENERE L’INIZIATIVA I due, pur non essendo piloti professionisti (Nicola è giornalista e blogger di settore, Marco un appassionato di corse in moto da quasi mezzo secolo), hanno deciso di raccogliere la sfida e prendere parte alla tappa di Vallelunga del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020, in programma il prossimo 19 luglio, per dare visibilità al loro progetto, e all’opera di medici con l’Africa. Nell’impossibilità di organizzare nel paddock una raccolta fondi, il gruppo ha deciso di appoggiarsi alla piattaforma di crowdfunding Rete del Dono per raccogliere donazioni per il team. L'intera somma verrà impiegata per i progetti attualmente in corso in Sierra Leone, Sud Sudan e Uganda a favore di mamme e bambini.

Al centro, Marco Visonà e Nicola Andreetto di In Moto per l'Africa

FESTA FINALE I sostenitori e coloro che faranno una donazione a favore del Team sono invitati a inviare una loro foto all’indirizzo email info@inmotoconlafrica.org. In occasione dell'ultima tappa del campionato Moto Guzzi Fast Endurance, che si terrà a Misano Adriatico l’11 ottobre 2020, verrà creato un poster con tutte le immagini ricevute che verrà esposto nel paddock. Al termine della stagione ci sarà inoltre un ritrovo finale a cui saranno invitati tutti i donatori, e chi avrà donato almeno 50 euro riceverà una T-Shirt di in Moto con l'Africa.

In Moto per l'Africa: l'importanza delle due ruote in Africa

IL TROFEO Il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 vede impegnati team composti da due piloti in sella a Moto Guzzi V7 III, allestite con un kit racing uguale per tutti, così da premiare fratellanza e spirito di squadra, come nelle corse di una volta. Il Trofeo nasce con l’intento di offrire a una platea di motociclisti più ampia possibile l’opportunità di confrontarsi con le gare in circuito: da qui la scelta di una moto facile e intuitiva, la Moto Guzzi V7 III, capace di mettere a proprio agio i meno esperti, divertente anche per i più smaliziati, e semplice da gestire nel box. Il trofeo si svolge in cinque “miniendurance”, della durata di 60 o 90 minuti, racchiuse in tre fine settimana: a Vallelunga il 18 e 19 luglio (gara doppia), il 5 e 6 settembre sulla pista di Adria (altra gara doppia), e gran finale a Misano l’11 ottobre.


TAGS: Moto Guzzi Fast Endurance 2020 in moto con l'africa medici con l'africa solidarietà