S 1000 XR vs Multistrada V4 Pikes Peak vs KTM 1290 Super Adventure
Maxi crossover sportive

1290 Super Adventure vs S 1000 XR vs Multistrada V4 Pikes Peak (sfida virtuale)


Avatar di Michele Perrino , il 25/03/22

1 mese fa - A BMW S 1000 XR e Ducati Multistrada V4 Pikes Peak si aggiunge KTM?

La KTM 1290 Super Adventure con cerchio da 17" cambia lo scenario tra le crossover sportive Multistrada V4 Pikes Peak e S 1000 XR

Ora che anche KTM sembra pronta a scendere in campo con la 1290 Super Adventure sportiva, con cerchio da 17'' davanti, lo scenario tra le maxi crossover sportive sembra destinato a cambiare. Eh sì, BMW S 1000 XR e Ducati Multistrada V4 Pikes Peak corrono il rischio di ritrovarsi con un'altra contendente, una bella gatta da pelare. Mettiamole a confronto.

BMW S 1000 XR

La S 1000 XR la conosciamo bene. È stata tra le protagoniste della nostra comparativa crossover con ruota da 17'' e l'abbiamo provata in lungo e in largo, scovandone pregi e difetti. Stando ai numeri la S 1000 XR porta in dote un motore 4 cilindri da 999 cc capace di 165 CV a 11.000 giri/min, per una coppia di 114 Nm a 9.250 giri/min. Col serbatoio da 20 litri pieno la S 1000 XR pesa 226 kg. Il prezzo? A partire da 18.800 Euro, ma vale la pena ricordare che le cifre crescono facilmente equipaggiando la moto con i vari pacchetti Dynamic, Touring o M Competition. Tanto per capirsi, la S 1000 XR della nostra comparativa, praticamente full optional, costava qualcosa come 27.000 Euro...

La BMW S 1000 XR La BMW S 1000 XR

DUCATI MULTISTRADA V4 PIKES PEAK

Poi c'è lei. La Pikes Peak rappresenta la punta di diamante – votata all'asfalto – della famiglia Multistrada V4. Come sulla gemella diversa, la maxi enduro, il motore V4 da 1.158 cc è capace di 170 CV a 10.500 giri e 125 Nm a 8.750 giri/minuto. Qui, a differenza di BMW, si parte già in configurazione full optional – mancano, che so, le valigie – e se si vuole attingere al ricchissimo catalogo accessori è davvero solo per cucirsela addosso in ogni minimo particolare. Col serbatoio da 22 litri pieno il peso della Multistrada V4 Pikes Peak tocca quota 239 kg. La nota dolente – ma non poteva essere diversamente – è che il prezzo della Multi è il più alto del confronto: si parte da 29.890 Euro, ma la dotazione è davvero al top.

Ducati Multistrada V4 Pikes Peak Ducati Multistrada V4 Pikes Peak

VEDI ANCHE



KTM 1290 SUPER ADVENTURE

E poi arriva anche lei, l'austriaca. Ve ne ho parlato ieri, anche se per adesso dobbiamo fermarci alle foto spia, perché dalla Casa di Mattighofen non è arrivata alcuna indiscrezione a riguardo. La Super Adventure con ruota da 17'' dovrebbe avere il motore delle sorelle R e S, vale a dire il biciindrico da 1.301 cc per 160 CV a 9.000 giri/min e 138 Nm a 6.500 giri/min. Il peso potrebbe scendere leggermente rispetto ai 236 kg – col serbatoio da 23 litri pieno – della versione S, rispetto alla quale vanta un cerchio più piccolo davanti e un cupolino meno voluminoso, senza parlare del fatto che la 1290 da 17'' potrebbe avere qualche particolare in più in carbonio, per contenere il peso. Dai 19.750 Euro di una 1290 Super Adventure S sembra logico immaginare un esborso leggermente superiore, giustificato dalla componentistica al top che dovrebbe equipaggiare la Super Adventure più sportiva di sempre.

KTM 1290 Super Adventure: ecco la versione col cerchio da 17'' KTM 1290 Super Adventure: ecco la versione col cerchio da 17''

S 1000 XR VS MULTISTRADA V4 PIKES PEAK VS 1290 SUPER ADVENTURE

E chi vince – almeno sulla carta – la sfida tra le maxi crossover sportive? Beh, BMW vince a colpi di Euro risultando, seppur di poco, la meno cara del lotto: così come esce di fabbrica, infatti, fa risparmiare qualcosa rispetto al prezzo (presunto) della KTM, mentre sono oltre 10.000 gli Euro in meno della Ducati. Attenzione però perché, configuratore alla mano, è un attimo far lievitare la cifra a livello dell'italiana. 

LA PIÙ ESCLUSIVA Proprio la moto di Borgo Panigale, però, dall'alto dei suoi quasi 30.000 Euro, vince la sfida alla voce dotazione ed esclusività: sospensioni semi-attive Ohlins Smart EC 2.0, cerchi in alluminio forgiato, freni derivati dalla Panigale V4 e tanto carbonio, con un pacchetto elettronico ancor più evoluto rispetto alla Multi V4 standard. La Pikes Peak è per l'uomo – pardon, il motociclista – che non deve chiedere. Mai.

IN MEDIO STAT VIRTUS La virtù sta nel mezzo? KTM è ben più che a metà tra BMW e Ducati: i 160 CV e 138 Nm del bicilindrico LC8, la suite elettronica completissima, la ciclistica affilata delle semi-attive WP e l'impianto frenante Brembo non la mandano di certo a dire. Quelli di Mattighofen quando vogliono fare una moto Ready to Race sanno il fatto loro e non saranno una manciata di CV in meno – ammesso che non crescano – a farla indietreggiare rispetto alle avversarie. La 1290 Super Adventure da 17'' potrebbe piazzarsi davvero tra BMW e Ducati: dotazione più ricca di una S 1000 XR ''base'' ma non esclusiva come quella della Pikes Peak, con un prezzo che, ipotesi alla mano, potrebbe essere una via di mezzo. Ci sono una tedesca, un'italiana e un'austriaca... Come andrà a finire?


Pubblicato da Michele Perrino, 25/03/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox