Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 10/03/2020 ore 17:30

UNITI SU UN UNICO FRONTE In seguito all’ordinanza ministeriale dell’8 marzo, il Ministero per le Politiche Giovanili e lo sport ha dato il via alla campagna di sensibilizzazione #Distantimauniti, un hashtag con cui alcuni campioni dello sport mandano un forte messaggio di solidarietà con un gesto simbolico, ma importante. Tra questi ci sono anche Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, piloti della MotoGP che hanno visto cancellare o rimandare i GP di Qatar, Austin, Argentina e Thailandia. Tra gli altri campioni delle due ruote ci sono anche i fuoristradisti Tony Cairoli e Kiara Fontanesi.

Valentino Rossi nella campagna

#DISTANTIMAUNITI Il ministro Vincenzo Spadafora ha dichiarato quanto segue: “In questo momento in cui abbiamo chiesto al Paese di rispettare indicazioni particolarmente impegnative, tra cui quelle della “distanza di sicurezza” e di evitare il contatto fisico, c’è il rischio che questo possa presto trasformarsi in “isolamento” e che ci si allontani l’uno dall’altro. La campagna social #iorestoacasa ha con forza sottolineato la necessità di queste misure. Ma stare a casa non significa essere soli: vogliamo far percepire che è una scelta da prendere per la cura di se stessi e degli altri. Perché siamo una comunità unita anche nella distanza. Ecco perché parte la nuova campagna: #DistantiMaUniti”.

 


TAGS: valentino rossi andrea dovizioso antonio cairoli Coronavirus Ministero dello Sport Kiara Fontanesi