Pubblicato il 02/03/21

Dopo un inizio anno al rallentatore, il mercato delle due ruote chiude in positivo (+3,4%) sullo stesso periodo dell'anno scorso: nel 2020 era l'ultimo mese ''di normalità'' prima delle difficoltà economiche portate dal Covid-19. Andando più nello specifico, si vede come gli scooter siano il vero traino del settore delle due ruote, grazie al +18,89% e 11.037 veicoli immatricolati. Le moto, invece, scendono del -7,4% (ovvero 8.226 unità). Calano invece gli elettrici, quasi della metà (-43%) rispetto a inizio 2020 mentre ancora più sostanzioso il calo dei ciclomotori: -60%.

Honda SH350i: la prova

DICHIARAZIONI Il presidente di ANCMA, Paolo Magri, ha dichiarato che se da una parte le due ruote si confermano un’apprezzata soluzione di mobilità fruibile e distanziata in grado di soddisfare le esigenze legate agli spostamenti quotidiani in ambito urbano e a quelli di lungo raggio, dall’altra pesano ancora sulla domanda le incertezze economiche e quelle legate all’evoluzione sanitaria della pandemia. A questo si aggiunge inoltre la graduale immissione di veicoli EURO 5 nella rete vendita durante queste settimane, che tuttavia confidiamo possa dare vitalità al mercato già dal prossimo mese”.

BMW R 1250 GS 40 Years 2021: rispetto alla sella Rally, standard sulla 40 Years, qui c'è il kit passeggero, optional

I DATI Nel mese di febbraio le moto (14.514 unità, -7,67%) più apprezzate dagli italiani non sono più le naked (4.751 unità, -9,66%) ma le enduro stradali (6.416, +4,21%) mentre continuano ad occupare il terzo posto le moto da turismo (1.253, -35,68%). Le custom perdono ulteriormente terreno con un calo del -28,12% e 496 veicoli. Le supersportive, in termini di numeri, superano quest’ultime con 820 immatricolazioni e una flessione del -16,67% mentre i motard/trial insieme valgono 743 pezzi, con una crescita del +4,5%. La performance del mercato elettrico cala a quota 1.147 veicoli e un -43,94% questo perchè a inizio 2021 c’è stata un’ingente immatricolazione di scooter destinati al bike sharing. Tutti i dati elencati in questo paragrafo sono cumulativi del 2021. 

Ducati Multistrada V4S 2021

L’analisi continua con la segmentazione del mercato scooter per cilindrata a febbraio 2021:

  • Fino a 125 cc : 7.574 unità (+26,57%)
  • 126 – 250 cc :  2.413 unità (-26,79%)
  • 251 – 500 cc : 4.890 unità (-16,38%)
  • 501 – 600 cc: 589 unità (-48,78%)
  • Oltre i 600 cc: 1.589 unità (+94,97%)

I MODELLI PIÙ VENDUTI Concludiamo la rassegna del mese di febbraio con le classifiche delle 10 moto e scooter più venduti in Italia a inizio 2020. Ancora in testa la BMW R 1250 GS, davanti alla Benelli TRK 502.

Pos.

Moto

Unità

1

BMW R 1250 GS

718

2

BENELLI TRK 502 / TRK 502 X

629

3

BMW R 1250 GS ADVENTURE

536

4

HONDA AFRICA TWIN

430

5

DUCATI MULTISTRADA V4 / V4 S

381

6

YAMAHA TRACER 7

273

7

FANTIC MOTOR 125 CC ENDURO/MOTARD

242

8

KAWASAKI Z 900

241

9

YAMAHA MT-07

226

10

SUZUKI DL650A V-STROM

225

 

Pos.

Scooter

Unità

1

PIAGGIO 3W DELIVERY

1.886

2

HONDA SH 125

1.493

3

HONDA SH 150

1.291

4

HONDA X-ADV 750

971

5

PIAGGIO BEVERLY 300

842

6

HONDA SH 350

835

7

HONDA FORZA 350/300

730

8

KYMCO AGILITY 125 R16

661

9

PIAGGIO LIBERTY 125

622

10

HONDA FORZA 750

576


TAGS: scooter moto italia mercato moto vendite classifiche dati ancma mercato moto

Allegato Dimensione
Top 30 moto.xls 29 Kb
Top 30 scooter.xls 29 Kb