Autore:
Danilo Chissalè

REGALO Il Motor Bike Expo di Verona spegne quest’anno le sue prime dieci candeline, i 160.000 visitatori attesi riceveranno una sorpresa davvero strabiliante, si tratta della prima apparizione in Europa di una motocicletta proveniente dal mitico Arlen Ness Museum, per la precisione della “Untouchable”, la prima custom in assoluto costruita dal geniale progettista statunitense.

GRANDE TRADIZIONE La partecipazione della famiglia Ness al MBE non è una novità, ha partecipato a Motor Bike Expo sin dal suo inizio, dieci anni fa. Nel corso delle varie edizioni del salone tale collaborazione ha portato alla presentazione di nuovi prodotti, di moto e progetti dedicati al pubblico e agli addetti ai lavori, scelta che ha esaltato il ruolo della fiera veronese come appuntamento di riferimento assoluto e punto di incontro con i visitatori e con gli stakeholder del mondo delle due ruote.Nel 2017 il più giovane membro dell'equipaggio, Max Ness, è apparso per la prima volta a Verona unendosi a Cory e Zach (rispettivamente nipote e figlio di Arlen), nel segno di quella continuità che è uno dei tratti caratteristici della famiglia ma anche dell’azienda nel rapporto con MBE.

LA MOTO La Untouchable sta ad Arlen Ness come la moneta Numero Uno sta a Papernon De Paperoni, ne rappresenta quindi l’inizio alla scalata verso il gotha dei personalizzatori. Una delle moto più iconiche della storia del custom, un pezzo che ha contribuito a tracciare una strada sulla scena internazionale delle personalizzazioni, negli Stati Uniti e, di conseguenza, in tutto il mondo. La “Untouchable” sarà collocata al centro del padiglione 1 di Veronafiere, così da prestarsi con tutto il suo fascino alla curiosità degli appassionati.

IL GENIO Arlen Ness, fondatore dello storico marchio, ha iniziato la sua carriera di costruttore nei primi anni ’60, lavorando su un Harley-Davidson Knucklehead del 1947. Questa moto, appunto la "Untouchable", è stata venerata da customizer di livello mondiale ed è stata pubblicata nelle riviste per decenni; ora il pubblico di Verona avrà l’opportunità di ammirarla dal vivo.

ACCOMPAGNATRICI Ad accompagnare la Untouchable, altre due realizzazioni sempre provenienti dalla famiglia Ness: la “Thin Twin”, costruita da Cory Ness, e la “145“, costruita da Zach Ness. Queste particolari motociclette sono state selezionate direttamente dal brand Arlen Ness e arrivano tutte dalla sede permanente di Dublin, in California, che accoglie anche il Museo Arlen Ness, al secondo piano del quartier generale della “company”.

DOVE E QUANDO Se non volete perdervi un'opportunità irripetibile, da giovedì 18 gennaio al Motor Bike Expo 2018 presso Veronafiere, potrete scoprire le storie che stanno dietro ad ognuna di queste incredibili realizzazioni e comprendere le motivazioni per cui i Ness sono considerati così importanti per la storia del movimento Custom. 


TAGS: Motor Bike Expo mbe motor bike expo 2018 mbe 2018 espositori mbe fiera mbe arlen ness arlen ness untouchable mbe date Motorbike expo