Pubblicato il 13/07/20

NE HA FATTA DI STRADA... Nel corso degli anni KTM si è ritagliata un ruolo sempre più importante nel mondo delle moto da strada. Se due lustri fa si associava la Casa di Mattighofen principalmente alle ruote tassellate, adesso nell’immaginario collettivo rientrano a far parte delle migliori moto stradali in circolazione. La RC8 è stata la loro prima supersportiva, e su quella falsariga sono successivamente nate le RC 125 e RC 390. Le piccole supersportive sono tra le più apprezzate del segmento non solo in Europa, ma anche - e soprattutto - nel sud est asiatico dove queste cilindrate sono le più gettonate.

La KTM RC 250 Café Racer by Minority Custom Motorcycles vista di lato

LA SPECIAL In indonesia, dove viene commercializzata la KTM RC 250, i customizzatori di MCM (Minority Custom Motorcycles) hanno realizzato una cafè racer davvero interessante. Via le carene, così da mettere in bella vista il telaio a traliccio di tubi e il monocilindrico di produzione Bajaj. Le sovrastrutture spigolose e affilate sono un vago ricordo: le linee morbide del serbatoio sono accompagnate da una coda affusolata e da un fanale anteriore rotondo e full LED. Come una vera cafè racer, rimangono i semimanubri ma sparisce il cupolino. Da evidenziare inoltre il lavoro svolto sulle pedane per arretrarle e rendere ancora più sportiva la posizione in sella.


TAGS: ktm special café racer indonesia KTM RC 250 Minority Customs Motorcycles