Pubblicato il 30/03/2020 ore 13:26

PRIMI PREMI Nata per essere vincente, anche con l’aiuto della HRC, la nuova Honda CBR1000RR-R Fireblade ha già conquistato il suo primo titolo, ma non per la velocità espressa in pista, bensì per il suo riuscitissimo design, che le ha permesso di aggiudicarsi l’ambito riconoscimento ai Red Dot Awards 2020.

I RED DOT Ogni anno, i premi Red Dot premiano l'eccellenza raggiunta dalle aziende internazionali all’interno di tre grandi aree del design: prodotto, brand e comunicazione. I prodotti premiati vengono poi esposti presso il Red Dot Design Museum nello storico Design Zentrum Nordrhein Westfalen a Essen, in Germania. I vincitori vengono scelti da una giuria composta da 40 esperti internazionali che testano, valutano e discutono ogni proposta.

LE ARMI DI HONDA A convincere la giuria è stata l’unione di design e utilità del frontale della nuova CBR. Un esempio sono le appendici aerodinamiche, efficienti ma meglio integrate nel design rispetto ad altre rivali, ma anche il cupolino, rastremato ma comunque molto efficace (come ho avuto modo di sperimentare sul chilometro di rettilineo di Doha durante il lancio stampa).

LE DICHIARAZIONI In casa Honda c’è, ovviamente, tanta soddisfazione, come dimostrano le parole di Satoshi Kawawa, General Manager della divisione Motorcycle Design: La CBR1000RR-R Fireblade SP è stata progettata per vincere in ogni categoria, dai trofei locali alle Competizioni Internazionali. Stile e design sono guidati da un’unica filosofia: ciascun componente e dettaglio è progettato tenendo a mente velocità, performance ed efficienza aerodinamica. Siamo onorati che tutto ciò sia stato riconosciuto da un premio tanto prestigioso”.

PREMI A GOGO La Honda CBR1000RR-R non è stata la sola ad essere premiata ai Red Dot Awards 2020, infatti anche la city car elettrica Honda e ha conquistato ben due riconoscimenti: Best of the Best e Smart Product. Quella di Honda è una storia ricca di successi, negli anni sono andati a premio anche S2000 nel 2001 e la Civic nel 2006, oltre alla vittoria nella sezione ''Red Dot'' con le versioni europee della Accord Tourer nel 2008 e della Insight nel 2009.


TAGS: honda honda cbr Honda CBR1000RR-R honda cbr 2020 honda cbr1000rr-r red dot award 2020 honda cbr1000rr-r fireblade