Anteprima:

Kymco People S 200i


Avatar Redazionale , il 29/05/07

14 anni fa - Motore nuovo e un disco in più.

Anche il best seller di casa Kymco conquista l'agognata letterina simbolo di iniezione elettronica. Per il ruota alta made in Taiwan però arrivano anche altre novità.


NUOVI ARRIVI
La gamma Kymco è in continuo movimento, dopo aver lanciato da poco le nuove versioni del Dink e degli Xciting tocca adesso al ruota alta People ricevere corposi aggiornamenti per stare al passo con i tempi. Del resto era lecito aspettarsi che il nuovo motore 200 ad iniezione finisse prima o poi anche sul best seller della Casa Taiwanese, venduto nel 2006 in oltre 6.000 pezzi e di piazzarsi dodicesimo nella classifica dei più venduti in Italia.

INIEZIONE OBBLIGATORIA Un mezzo ancora sulla breccia quindi ma che per tenere il passo di avversari nuovi, vecchi e rinnovati meritava qualche intervento tecnico. Il People 200 può ora quindi fregiarsi dell'omologazione Euro 3, grazie al nuovo propulsore (che conferma la cilindrata reale di 163 cc, è sempre raffreddato ad aria forzata e a due valvole) il People non è solo più pulito ma anche leggermente più potente del precedente anche se l'aumento di 0,3 cv non fa certo gridare al miracolo. Adesso il People S 200i è annunciato per 11,6 cv a 7.250 giri e per una coppia di 11,97 Nm a 5.500 giri per 97 km/h di velocità massima effettiva.

DOPPIO DISCO Le novità non si fermano qui anzi quelle ciclistiche sono non meno importanti di quelle meccaniche visto che sul People arriva finalmente anche il freno a disco posteriore, grande assente fino ad oggi sul ruota alta Kymco. Seguono a ruota altri piccoli interventi al faro anteriore e alle scelte cromatiche. Il People S200i è proposto a 2.695 franco fabbrica, motore a parte (che resta a carburatore) le stesse modifiche sono state apportate al People 125 in vendita a 2.495 €. Prezzi che, al solito, lo rendono tra i più competitivi del mercato.


Pubblicato da Redazione, 29/05/2007
Vedi anche
Logo MotorBox