Pubblicato il 10/02/21

ALZA L'ASTICELLA Pirelli Diablo Rosso, gomma sportiva stradale, giunge alla sua IV generazione. Si rinnova per i possessori di supersportive, hypernaked e crossover che cercano un pneumatico capace di offrire tanto grip a prescindere dalla tipologia di asfalto e dalle condizioni climatiche, in grado di regalare un feedback preciso ma anche tanta maneggevolezza. Scopriamo come cambia.

Yamaha R1M con Pirelli Diablo Rosso IV

LA MESCOLA

Il battistrada del pneumatico anteriore è suddiviso in 3 zone e utilizza 2 mescole differenti: se la fascia centrale presenta una mescola più dura, ad alto contenuto di silice - Full Silica - occupando il 50% della porzione del profilo, le fasce laterali hanno una mescola più morbida, sempre ad alto contenuto di silice, promettendo un eccellente grip anche alle basse temperature.

IL POSTERIORE ''PICCOLO'' Per lo pneumatico posteriore, invece, sono state sviluppate 2 diverse soluzioni. Le misure posteriori fino al 190/50 ZR 17 sono bimescola e disposte secondo uno schema Cap&Base. La mescola più dura alla base, che fuoriesce nella fascia centrale, è Full Silica e garantisce un rapido warm up e un chilometraggio elevato, oltre a garantire un equilibrio termico ottimale lungo tutto il profilo. Le mescole laterali, sempre ad alto contenuto di silice, sono più morbide e sono state sviluppate appositamente per Diablo Rosso IV al fine di offrire un rapido warm up e il grip di un prodotto racing, aumentando così il range di utilizzo. 

E QUELLO PER LE MAXI I battistrada delle misure 190/55 ZR 17 e superiori - tipiche delle moto grandi e potenti - sono invece suddivisi in 5 zone, utilizzando 3 mescole differenti: la mescola centrale, più dura, fornisce stabilità ad alta velocità, omogeneità d’usura e chilometraggio, mentre l’elevato contenuto di silice garantisce anche un rapido warm up e un eccellente grip chimico su fondo bagnato. La mescola intermedia, ai lati della mescola centrale, più morbida di quella centrale, copre l'angolo intermedio di piega ed ha una formulazione Full Silica che fornisce un ottimo grip chimico sia su superfici asciutte che su quelle bagnate. La mescola delle spalle, invece, è 100% Carbon Black e deriva direttamente dalle mescole Diablo Supercorsa SC impiegate nelle competizioni endurance. Questa mescola, anche grazie allo schema Cap&Base, che ne garantisce il bilanciamento termico, è in grado di offrire supporto in piega e trazione in accelerazione per gestire la coppia generata dalle superbike di ultima generazione.  

Pirelli Diablo Rosso IV posteriore

I PROFILI

Per la realizzazione del nuovo Diablo Rosso IV, Pirelli ha sfruttato tutta l'esperienza acquisita nel Campionato Mondiale Superbike. I profili di questa nuova gomma sportiva stradale sono quindi di derivazione racing e caratterizzati da uno sviluppo multi-raggio, che migliora la maneggevolezza del pneumatico. La fascia centrale presenta un profilo più acuto per facilitare una discesa in piega immediata e cambi di direzione rapidi. Nelle fasce laterali invece la curvatura è meno accentuata al fine di aumentare l’area di contatto e garantire la massima trazione in curva. Rispetto al Diablo Rosso III, il pneumatico posteriore nella misura 200/55 ZR 17 presenta un profilo più alto di circa 10mm nella parte centrale e più largo di circa 9mm ai lati. La curvatura in spalla è stata ottimizzata per offrire più sostegno in uscita di curva, con un grande beneficio in termini di trazione. Il pneumatico anteriore segue una impostazione simile a quella del posteriore assicurando - dicono da Pirelli - un comportamento perfettamente bilanciato e neutrale del set.

Pirelli Diablo Rosso IV: il disegno del battistrada

IL DISEGNO

Il disegno battistrada del Diablo Rosso IV è caratterizzato dall’iconico intaglio a fulmine e lascia spazio a spalle più slick per ottenere performance ancora più sportive. L'orientamento degli intagli centrali, che troviamo sia all'anteriore che al posteriore, segue le onde di usura per favorire un consumo più omogeneo e allo stesso tempo assicurare un’efficace evacuazione dell’acqua. Intorno al disegno centrale, in corrispondenza dei primi angoli di piega, intagli laterali garantiscono la corretta conformabilità del pneumatico e continuano il compito di evacuazione dell’acqua. Rispetto al Diablo Rosso III il disegno del battistrada anteriore è stato ottimizzato per ridurre il rapporto vuoti/pieni di circa il 30% e avere un pneumatico più slick oltre i 35° di angolo di piega.

Pirelli Diablo Rosso IV: il disegno all'anteriore

AL CONTRARIO AL POSTERIORE L’opposto è stato fatto per il pneumatico posteriore, dove il rapporto vuoti/pieni è stato diminuito in prossimità della zona centrale. Questa modifica assicura una migliore regolarità di usura, e quindi una maggior stabilità alle alte velocità, anche a pneumatico usurato, senza compromettere in alcun modo le capacità di evacuazione dell’acqua, che rimangono principalmente svolte dal Diablo Rosso IV anteriore.

LA STRUTTURA

Col Diablo Rosso IV, Pirelli utilizza una struttura nuova con cintura 0° in acciaio, derivata da quella sviluppata nelle corse, che riesce ad adattarsi meglio ai diversi livelli di stress a cui viene sottoposta ma senza compromettere il comfort. Rispetto al suo predecessore la struttura del pneumatico anteriore impiega corde in Rayon di maggior rigidezza e allo stesso tempo meno fitte del 20%. Questo schema lascia più spazio alla mescola di gommatura che, grazie alle sue proprietà smorzanti, migliora il feeling e la precisione di guida.

PER LE MAXI Come era successo per la mescola, anche la struttura cambia per le misure posteriori dalla 190/55 ZR 17 e superiori, normalmente ad appannaggio di superbike e hypernaked da oltre 200 CV. È stata ora adottata una struttura in Lyocell a 3 filamenti che si caratterizza per un rapporto di deformazione notevolmente inferiore rispetto a quello normalmente impiegato nei pneumatici stradali. L’innovativa carcassa in fibra Lyocell è una tecnologia sviluppata grazie all’esperienza maturata nel Campionato Mondiale Superbike e il risultato è una nuova struttura in grado di offrire una resistenza maggiore allo stress degli inserimenti in curva o delle accelerazioni più aggressive.

LE ''PICCOLE'' Le rimanenti misure posteriori, fino a 190/50 ZR 17, presentano una struttura in Rayon più rigida rispetto al suo predecessore. Questo tipo di carcassa, similmente a quanto accade all’anteriore, lascia spazio alla mescola di gommatura per calibrare al meglio la rigidezza del pneumatico lungo il suo profilo. La combinazione delle strutture di anteriore e posteriore lavora in modo ottimale con i più avanzati sistemi elettronici di controllo in modo da trasmettere al motociclista sicurezza e padronanza della propria motocicletta.

Pirelli Diablo Rosso IV: per moto sportive, naked e crossover

PER QUALE UTILIZZO E QUALI MOTO

Diablo Rosso IV si inserisce nella gamma di pneumatici ad alte performance di Pirelli come prodotto supersportivo dal comportamento bilanciato tra prestazioni sportive stradali unite ad un’elevata resa chilometrica ed un ottimo comportamento su bagnato. Rispetto al Diablo Supercorsa SP, che è stato studiato per essere utilizzato principalmente in pista in condizioni di asciutto, Diablo Rosso IV ha una indole più stradale con particolare attenzione al chilometraggio e al comportamento su bagnato. Anche rispetto al Diablo Rosso Corsa II, altro pneumatico del portfolio Racing Street di Pirelli pensato invece per un utilizzo bilanciato tra strada e pista, Diablo Rosso IV garantisce una resa chilometrica superiore ed un miglior comportamento su bagnato. Il nuovo pneumatico sportivo stradale, insomma, si presta all'uso su moto sportive, naked, sport-tourer e crossover.

LE MISURE E LA DISPONIBILITÀ

La gamma Diablo Rosso IV è disponibile, a partire da febbraio 2021, nelle seguenti misure:

Anteriore

  • 110/70 R 17 M/C 54 H TL Q4 2021
  • 110/70 ZR 17 M/C 58W TL Q3 2021
  • 120/60 ZR 17 M/C (W) TL Q3 2021
  • 120/70 ZR 17 M/C (58W) TL Q1 2021 
  • 120/70 ZR 17 M/C (58W) TL (C) conforme CCC Q4 2021

Posteriore

  • 140/70 R 17 M/C 66 H TL Q4 2021
  • 150/60 R 17 M/C 66 H TL Q4 2021
  • 150/60 ZR 17 M/C 66W TL Q3 2021
  • 160/60 ZR 17 M/C (69W) TL Q1 2021
  • 180/55 ZR 17 M/C (73W) TL Q1 2021
  • 180/55 ZR 17 M/C (73W) TL (C) conforme CCC Q4 2021
  • 190/50 ZR 17 M/C (73W) TL Q4 2021
  • 190/55 ZR 17 M/C (75W) TL Q1 2021
  • 200/55 ZR 17 M/C (78W) TL Q1 2021
  • 200/60 ZR 17 M/C (80W) TL Q4 2021

TAGS: pirelli diablo rosso pirelli pirelli diablo rosso IV Pirelli moto