Sport

BMW Motorrad lascia le corse


Avatar Redazionale , il 24/07/13

8 anni fa - Addio ai Team ufficiali

Monaco, 24 luglio 2013. BMW Motorrad prosegue nel piano di riallineamento strategico di lungo periodo del brand. La strategia influenzerà anche le attività di BMW Motorrad Motorsport, che saranno riviste

IN THE END Come un fulmine a ciel sereno, la Casa di Monaco ha diffuso il comunicato ufficiale: alla fine della stagione 2013, BMW Motorrad Motorsport terminerà il suo impegno ufficiale nel FIM Superbike World Championship. Il focus principale e le altre risorse, relative all’impegno di BMW Motorrad nello sport, dal 2014 si sposteranno su altre attività motor sport, come il programma sportivo internazionale customer sport; per intendersi, i team che ora non sono supportati ufficialmente da BMW.

VEDI ANCHE


PAROLE SUE “BMW Motorrad Motorsport alla fine di questa stagione terminerà il suo impegno nel World Superbike Championship” spiega Stephan Schaller, General Director BMW Motorrad. “Questo passo rientra nel riallineamento strategico del Brand. BMW Motorrad si concentrerà sull’espansione della gamma dei propri prodotti, ora oltre 500 cc, nei segmenti sotto i 500 cc, nell’e-mobility e nello sviluppo del potenziale dei mercati nelle economie emergenti, quali il Brasile e l’Asia. Solo chi agisce in maniera coerente oggi, è preparato per le sfide di domani. BMW Motorrad manterrà il proprio coinvolgimento nel motor sport concentrandosi, a livello internazionale, sul customer sport, in tutte le sue declinazioni. Voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno supportato in questo viaggio, lungo e di successo.” 

DIETRO LE QUINTE “Il team è composto da persone estremamente professionali e motivate che, sono certo, continueranno a fare di tutto per concludere la stagione ad alti livelli” commenta così Andrea Buzzoni, General Manager BMW Motorrad WSBK. “Il 2013 è un anno molto buono, il clima nel team è eccezionale e anche i nostri piloti, Marco Melandri e Chaz Davies, stanno facendo un ottimo lavoro. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti sinora e, naturalmente, continueremo a lavorare sodo. Perciò sono convinto che raccoglieremo nuovi successi con Marco e Chaz nel seguito della stagione. Sono dispiaciuto per la decisione, ma capisco la strategia dell’azienda. Voglio ringraziare tutte le persone coinvolte in questo progetto.”


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 24/07/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox