Video: la Lamborghini Gallardo diventa Lamborghini Monterossa
Restomod

Lamborghini Monterossa: in video la barchetta ricavata dalla Gallardo


Avatar di Emanuele Colombo , il 26/01/22

4 mesi fa - DRVN Concepts firma la Lamborghini Monterossa. Eccola in video

Alla scoperta della... scoperta: in video e non solo la Lamborghini Monterossa, tuning estremo della Lamborghini Gallardo by DRVN

C'è chi un'ottima, ma datata, Lamborghini Gallardo di seconda generazione la conserverebbe religiosamente, guidandola così com'è. C'è poi chi un'auto del genere potrebbe vederla come sorpassata e forse addirittura imbarazzante: come un bel capo di abbigliamento firmato, sì, ma di vent'anni fa. Che fare? Una possibile risposta è un restomod senza badare a spese o quasi, che la trasformi in un'opera unica. Di nuovo: ''o quasi'', perché quella che vedete nel video qui sotto si chiama Lamborghini Monterossa, una trasformazione a opera di DRVN Concepts basata su una Gallardo Super Trofeo Stradale, che darà il via a una piccola serie di 15 esemplari. Ne vale la pena? Giudicate voi.

TUNING ESTREMO Monterossa condivide poco con la Lamborghini Gallardo, che qui funge da donor car. Il risultato ha dettagli assai seducenti accanto a elementi di stile che forse non convincono fino in fondo. Belle le paratie in carbonio forgiato, che contrastano con il rosso brillante della verniciatura. Meno azzeccato, secondo me, il taglio del frontale visto dall'alto, che non sembra ricercato quanto l'auto meriterebbe. Ci pensano il profilo sfuggente della fiancata e il posteriore messo completamente a nudo come su certe auto preparate per il Drag Racing ad alzare i toni. Dietro, in particolare, il carbonio è protagonista della scena, tanto nei profili che vestono in modo minimale le strutture originali della scocca quanto nel maestoso estrattore.

VEDI ANCHE



Lamborghini Monterossa: l'estrattore in carbonio in primo piano Lamborghini Monterossa: l'estrattore in carbonio in primo piano

QUALCHE DATO TECNICO Il motore V10 della Lamborghini raggiunge circa 600 CV di potenza (30 in più dell'originale) e insieme ai pregiati ammortizzatori Ohlins è lasciato giustamente esposto agli sguardi (e agli elementi). Proprio come pilota e passeggero: è prevista la possibilità di un parabrezza, ma rimovibile, per non rischiare di perdersi le emozioni di una guida con il vento che ti sferza il viso. Oppure con il casco in testa. Ampie comunque le possibilità di personalizzare l'intero progetto. Seppure ancora dotata della trazione integrale di serie, la Monterossa risparmia parecchi chili rispetto alla Gallardo: il peso scende fino a circa 1.270 chili, ossia 70 in meno della Super Trofeo Stradale. Anche la distribuzione dei pesi sarebbe ora più favorevole, con un minore squilibrio tra anteriore e posteriore, che passa dal precedente 43%-57% della Gallardo di serie all'attuale 47%-53%. Ora non resta che trovare una Gallardo da sacrificare.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 26/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox