Nuova Quarkus P1: in video l'auto sportiva leggera francese
Video

Quarkus P1: quando leggerezza fa rima con prestazioni (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 26/11/21

1 mese fa - Una sportiva dalla Francia che punta tutto sulla leggerezza

Motore mille benzina, potenza fra 250 e 300 CV, ma un peso di soli 500 kg. Il segreto delle prestazioni è tutto nel magico rapporto kg/CV?

QUANDO LA POTENZA NON È TUTTO Al di fuori della Bugatti e della sua gamma di automobili dalla potenza degna di un jet, la Francia non è un paese con una lunga e affermata tradizione di supercar e hypercar. Sono rari i costruttori, per lo più realtà indipendenti, che si cimentano nella realizzazione di un’auto track oriented. Piuttosto, ci sono grandi Case come Citroën, Peugeot e Renault che continuano a sfornare modelli generalisti in grande quantità e che vendono molto in Europa. Ma qualcosa di davvero speciale ha appena debuttato al di là delle Alpi sotto forma di prototipo di una supercar compatta, la Quarkus P1. Un modello che fa della leggerezza la sua esclusiva missione. E quando diciamo leggera, lo intendiamo sul serio: questa macchina ha un peso dichiarato di appena 500 kg. Ma guardiamo insieme il breve filmato che ci mostra l'auto a 360°.

VEDI ANCHE



MENO È MEGLIO Fa sembrare goffa e cicciottella anche una spiderina come la Mazda MX-5, poiché la piccola roadster giapponese pesa più del doppio della P1. Rivelata la scorsa settimana da Damien Alfano, CEO e fondatore di Quarkus, la filosofia della P1 è in contrasto con tutto ciò che, per restare in patria, rappresenta Bugatti. Qui, less is more – meno è meglio – ed è ciò che conta realmente fra i cordoli di una pista. Alfano ha affermato con un sottile velo di ironia che “Quarkus non produce un carro armato elettrico da 2 tonnellate” come tanti altri che realizzano auto elettriche troppo pesanti.

Quarkus P1: il prototipo della sportiva francese che punta tutto sulla leggerezza Quarkus P1: il prototipo della sportiva francese che punta tutto sulla leggerezza PESO/POTENZA DA RECORD Il cuore della P1 è un motore ibrido turbo da 1,0 litri che, secondo quanto dichiarato, eroga tra 250 e 300 cavalli. In grado di raggiungere i 10.000 giri al minuto, e che ha un sound pazzesco se ascoltato in un'auto che pesa così poco. Ciò equivale a un rapporto peso/potenza compreso tra 2 kg/CV e 1,7 kg/CV. La P1 ha anche un autotelaio molto sofisticato con sospensioni completamente regolabili, tuttavia al di là di queste scarne informazioni, non siano stati ancora condivisi ulteriori dettagli tecnici. Come molte supercar da pista, la P1 è un’auto più attenta alle prestazioni piuttosto che al design. Per esempio, al posto di un cofano tradizionale c'è una semplice copertura ma che probabilmente svolge un efficace lavoro di indirizzare l'aria sul corpo dell'auto, rendendola la più aerodinamica possibile. Non ci sono fari tradizionali, solo luci diurne leggermente inclinate sul muso. Dietro, c'è un'ala gigantesca sorretta da una pinna che sovrasta due grandi terminali di scarico posizionati centralmente. Alfano ha affermato che maggiori dettagli saranno rivelati nei prossimi giorni, così come la gestione degli ordini. L'auto francese sarà esposta dal 26 al 30 gennaio 2022 a Parigi al Festival Automobile International.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 26/11/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox