Video intervista

l'AD Lancia Luca Napolitano: "ecco come sarà nuova Delta". Intervista


Avatar di Dario Paolo Botta , il 12/04/22

1 mese fa - Lancia: l'intervista al CEO Luca Napolitano

L'Amministratore delegato Lancia ci parla del futuro del marchio anticipandoci i tratti stilistici della nuova Delta. L'intervista

Lancia è pronta ad affrontare la sfida dell’elettrificazione puntando su un tris che si preannuncia entusiasmante: 1) nuova Ypsilon elettrica 2) trasformazione in marchio premium 3) ampliamento della gamma con nuovi modelli full-BEV. L’occasione ideale per toccare con mano l’avanzamento del programma di rinnovamento del marchio è stata l’intervista con l’Amministratore Delegato Luca Napolitano. Un dialogo a tu per tu, che l’AD ci ha concesso direttamente nel suo ufficio di Torino, all’interno del complesso del Centro Stile Lancia.

L'Amministratore delegato Lancia Luca Napolitano L'Amministratore delegato Lancia Luca Napolitano

PROGETTO AMBIZIOSO ''Il futuro di Lancia è già presente ed entro la fine del 2022 avremo un primo assaggio del nuovo corso che ci porterà a diventare un marchio credibile nel mercato premium, all’insegna di una mobilità innovativa, pulita e sicura. Il nostro domani poggia su basi solide, ben radicate in un passato glorioso e un presente costellato dai successi della Ypsilon'', sono le parole del CEO Lancia. Una storia illustre scandita da innumerevoli trionfi che non può però sottrarsi all’inesorabile avanzata della mobilità elettrica, una rivoluzione che Lancia affronta con slancio e che già dal 2024 porterà al debutto della prima Ypsilon (completamente rinnovata) a batterie (qui l'approfondimento su Ypsilon Alberta Ferretti). Più in là invece, dal 2028 i tempi saranno maturi per il passaggio dell’intera gamma al full-BEV (Battery Electric Vehicle). 

VEDI ANCHE



La gamma ''rally'' di Lancia La gamma ''rally'' di Lancia

AURELIA EV E NUOVA DELTA La svolta impartita a Lancia con l’arrivo di Stellantis coinvolgerà anche modelli storici che hanno lasciato un segno profondo e un’eredità straordinaria. Aurelia (qui una Lancia Aurelia B20GT) e Delta occupano infatti un posto speciale nel programma di crescita del marchio. Entrambe le vetture verranno equipaggiate con propulsori elettrici, una scelta che lascerà parecchia libertà di scelta a stilisti e designer, a cui spetta il compito di rilanciare queste vere e proprie icone dell’automobilismo nostrano. La prima sarà un’ammiraglia premium a tutti gli effetti, la seconda - attesa per il 2028 - sarà invece una due volumi dal piglio sportivo, con forme geometriche e squadrate che reinterpreterà in chiave moderna lo spirito gagliardo di quella che gli appassionati chiamano ancora: ''la Regina''.


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 12/04/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox