Pubblicato il 21/05/21

TANAK OK, NEUVILLE KO Giornata dai due volti in casa Hyundai al Rally Portogallo: Ott Tanak ha chiuso in prima posizione la prima giornata di gara, mentre Thierry Neuville è stato costretto al ritiro dopo un incidente avvenuto nel corso della SS7. L'incidente del belga ha rovinato un venerdì fino a quel punto trionfale per i piloti della i20, in grado di monopolizzare le prime tre posizioni della classifica generale grazie anche a Dani Sordo. Neuville ha perso il controllo della sua vettura in una curva verso sinistra affrontata a velocità troppo sostenuta, finendo per colpire dei massi all'esterno e ribaltandosi. Notevoli i danni riportati soprattutto alla sospensione posteriore destra che lo hanno costretto ad alzare bandiera bianca: domani rientrerà in gara e il suo unico obiettivo sarà cercare di limitare i danni con i punti assegnati dalla Power Stage che domenica chiuderà il rally.

EVANS IN AGGUATO A rovinare la festa Hyundai ci sta pensando Elfyn Evans. Il pilota della Toyota nel corso della SS7 aveva perso secondi preziosi dopo essere rimasto bloccato alle spalle di Neuville che stava procedendo lentamente per via dei pesanti danni riportati nell'incidente sopra descritto. La direzione gara ha riconosciuto l'eccezionalità del caso, assegnando ad Evans - che aveva perso una quarantina di secondi - lo stesso tempo fanno segnare da Sebastien Ogier, vincitore di quella speciale. Il britannico ha poi completato la giornata, in cui è stato molto competitivo, scavalcando Sordo e chiudendo secondo a soli 6 secondi da Tanak.

TUTTI VICINI I giochi per la vittoria finale restano comunque apertissimi, basti pensare che sono ben 6 i piloti racchiusi in 29 secondi scarsi. Alle spalle dei primi tre troviamo la Toyota di Takamoto Katsuta, davvero molto competitivo quest'oggi, e poi Sebastien Ogier, penalizzato dal partire per primo sugli sterrati portoghesi ma pronto a recuperare a partire da domani. Chiude il sestetto la terza Yaris di Kalle Rovampera, mentre le Ford di Gus Greensmith e Adrien Fourmaux accusano già oltre il minuto di distacco. Grande equilibrio anche nel WRC2, con le Volkswagen Polo di Esapekka Lappi e Nikolaj Gryazin separate da 2 secondi e la Fiesta di Teemu Suninen lontana appena 10 secondi dal leader di categoria.

RALLY PORTOGALLO 2021, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS8

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai  
2 Elfyn Evans Toyota +6.0
3 Dani Sordo Hyundai +9.0
4 Takamoto Katsuta Toyota +15.4
5 Sebastien Ogier Toyota +24.0
6 Kalle Rovampera Toyota +28.9
7 Gus Greensmith Ford +1:02.3
8 Adrien Fourmaux Ford +1:33.5
9 Esapekka Lappi Volkswagen +3:34.9
10 Nikolaj Gryazin Volkswagen +3:37.1

TAGS: wrc ogier rally portogallo Tanak evans