Pubblicato il 05/09/20

HYUNDAI PADRONA L'eroe di casa Ott Tanak continua a comandare nel Rally Estonia, primo appuntamento dopo la lunga sospensione del Mondiale Rally a causa della pandemia di coronavirus. Il pilota della Hyundai ha preso il comando nel corso della mattinata, mantenendo la leadership fino all'ultima speciale della giornata. Alle sue spalle, staccato di 11 secondi, l'altro pilota della i20, Craig Breen. Rispetto a questa mattina, la casa coreana ha però perso Thierry Neuville.

OGIER RINGRAZIA Il belga ha picchiato il posteriore destro della sua i20 in maniera piuttosto violenta nel corso della SS7, dovendo così ritirarsi dalla gara mentre occupava la terza posizione. Un duro colpo per le ambizioni iridate di Neuville, già staccato di 20 punti dal leader Sebastien Ogier. Proprio il francese, che al pomeriggio è ripartito senza più l'handicap di essere il primo a transitare sugli sterrati estoni, è ora al terzo posto, a 28 secondi da Tanak. Seguono gli altri piloti della Toyota che occupano tutte le posizioni fino alla sesta con Elfyn Evans che precede Takamoto Katsuta e Kalle Rovampera. Distacchi pesanti per le due Ford di Esapekka Lappi e Teemu Suninen.

OSTBERG PIU' FORTE DELLA SFORTUNA Nel WRC2 continua a comandare la Citroen di Mads Ostberg, nonostante il norvegese abbia dovuto farei conti con una foratura che gli ha fatto perdere circa mezzo minuto. A fine giornata sono ancora 38 i secondi di margine sulla Hyundai di Nikolai Gryazin. Nel WRC3 mantiene il comando il giovane talento Oliver Solberg, con un margine di 18 secondi sul pilota locale Egon Kaur.

RALLY ESTONIA, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS11

Pos

Pilota

Auto

Distacco

1

Ott Tanak

Hyundai

 

2

Craig Breen

Hyundai

+11.7

3

Sebastien Ogier

Toyota

+28.7

4

Elfyn Evans

Toyota

+36.8

5

Takamoto Katsuta

Toyota

+1:01.9

6

Kalle Rovampera

Toyota

+1:34.9

7

Esapekka Lappi

Ford

+1:41.7

8

Teemu Suninen

Ford

+1:50.9

9

Pierre Loubet

Hyundai

+2:15.2

10

Gus Greensmith

Ford

+3:03.1


TAGS: wrc rally estonia