Logo MotorBox
WRC

Lancia e quel progetto che fa sognare: "Stiamo lavorando al ritorno nei rally"


Avatar di Luca Manacorda , il 04/04/24

3 mesi fa - La casa italiana ha aperto a un possibile ritorno nelle competizioni

Lancia torna nei rally? Cosa sappiamo
La casa italiana ha aperto a un possibile ritorno nelle competizioni rallistiche, ma a condizioni tutte da definire

Se dici Formula 1 pensi alla Ferrari, se dici Rally pensi alla Lancia. Due binomi che fanno sognare gli appassionati di tutto il mondo e in particolare i tifosi italiani. Per la Lancia ciò vale anche se sono passati ormai oltre 30 anni dal ritiro in forma ufficiale dalle competizioni, avvenuto a fine 1991: il suo nome resta indissolubilmente legato alle pagine più memorabili di questo sport, con vetture leggendarie come la Delta, la Stratos, la Fulvia, la S4 o la 037 recentemente protagonista sui grandi schermi nel film ''Race for Glory''. Proprio questa pellicola ha riacceso per l'ennesima volta il fuoco della passione da parte del grande pubblico.

LA DICHIARAZIONE CHE FA SOGNARE Da quando si è ritirata dai rally, il ritorno della Lancia nelle competizioni è stato più volte al centro di speculazioni che purtroppo non si sono mai concretizzate. Il mese scorso la notizia del ritorno del marchio ad alte prestazioni ''Lancia HF'' per una versione completamente elettrica della Ypsilon ha cominciato nuovamente a solleticare le fantasie degli appassionati. Nella giornata di mercoledì, qualcosa che effettivamente può far sognare è cominciato a circolare. Il portale DirtFish ha infatti contattato la casa torinese riguardo a un possibile interesse per il ritorno alle competizioni, ricevendo questa risposta: ''Come stiamo vedendo in questi giorni, c'è un grande amore e passione attorno al motorsport, con tanti appassionati che ci seguono da molto tempo. Stiamo lavorando al ritorno della Lancia nei rally, consapevoli che si tratta di una leva di marketing importante''. 

VEDI ANCHE


LA CONDIZIONE NECESSARIA Insomma, questa volta sembra che ci siano davvero più speranze che in passato. Bisogna però sottolineare l'ultima frase con cui si è chiusa la risposta della Lancia: ''Torneremo nel mondo dei rally solo se il ritorno sull’investimento soddisferà le nostre aspettative''. Dunque perché ciò si concretizzi c'è una condizione di grande importanza che il gruppo Stellantis, proprietario di Lancia, valuterà con attenzione.

I POSSIBILI SCENARI Probabilmente proprio per questo motivo nella dichiarazione si parla di rally in generale, senza mai citare il WRC. L'ingresso nella massima categoria potrebbe essere troppo dispendioso per essere preso in considerazione ma, visto l'enorme interesse risvegliato da ''Race for Glory'', ci potrebbe essere spazio per portare una macchina ad esempio nel WRC2. Per far questo si potrebbe sfruttare come base di partenza la Citroen C3 Rally2: Lancia rileverebbe il programma rally della casa francese, anch'essa facente parte dell'universo Stellantis, per presentare una vettura che sicuramente diventerebbe tra le più osservate e desiderate dagli appassionati, giustificando probabilmente l'impegno economico che un'avventura del genere, seppur limitata al WRC2, richiederebbe. Sognare, questa volta, è più lecito che mai.


Pubblicato da Luca Manacorda, 04/04/2024
Tags
Vedi anche