Autore:
Simone Dellisanti

BISOGNA FARE MEGLIO L'equipaggio del team Citroen Racing WRC formato da Craig Breen e Scott Martin, sulla C3 WRC Plus, ha concluso lo shakedown del Rally d'Australia con il quinto crono assoluto. Peggio è andata a Mads Ostberg, co-pilotato da Torstein Eriksen, che ha regalato al team francese solo l'undicesimo crono nelle 'prove libere' del rally australiano.

PROVE LIBERE Per entrambi gli equipaggi il risultato ottenuto nello Shakedown (lungo 5,07 km) non è stato certo euforico e non ha regalato il sorriso ai meccanici di Citroen Motorsport ma, almeno, è stata una buona opportunità per familiarizzare con lo stesso manto stradale delle successive e più importanti PS australiane, sistemando le ultime imperfezioni del set up prima delle prove speciali che contano.

DANZA DELLA PIOGGIA Domani, durante il primo giorno del Rally d'Australia 2018, i concorrenti si daranno battaglia su ben 101,68 chilometri di strade sterrate, divisi in otto prove speciali. Inoltre, a scompaginare i piani dei top team, c'è l'incognita della pioggia che è prevista per la mattinata di domani e che potrebbe cambiare sensibilmente le condizioni del manto stradale degli stage, mischiando le carte in quest'ultima tappa del WRC 2018.


TAGS: rally australia wrc 2018