Pubblicato il 28/02/21

TANAK CONTROLLA, ROVAMPERA VOLA L'ultima giornata dell'Arctic Rally non ha provocato scossoni ai piani alti della classifica. I due passaggi sulla Aittajärvi, di cui il secondo valido come Power Stage, hanno confermato leader Ott Tanak. L'estone della Hyundai è stato in testa fin dalla giornata di venerdì e quest'oggi si è limitato a gestire l'ampio margine, lasciando agli inseguitori le vittorie parziali. Tra questi si è messo particolarmente in mostra Kalle Rovampera, secondo dietro Elfyn Evans nella SS9 e poi vincitore della Power Stage conclusiva. Risultati che gli hanno permesso di difendere il secondo posto dagli attacchi di Thierry Neuville, evitando una doppietta per le i20 e concedendogli l'onore di diventare leader della classifica generale del WRC a soli 20 anni.

GRANDE EQUILIBRIO Dopo due appuntamenti, il Mondiale 2021 è più aperto che mai. Tanak era rimasto a secco a Monte Carlo e destino simile è toccato in Finlandia a Sebastien Ogier, vincitore nel Principato ma che dalle nevi di Rovaniemi ha ricavato solo un punto grazie al quinto posto nella Power Stage. Il pilota della Toyota ha pagato a caro prezzo l'errore commesso nella serata di ieri, che lo ha estromesso dalla top10. Per la casa giapponese la trasferta oltre il Circolo Polare Artico ha portato poche soddisfazioni a parte l'ottimo Rovampera: Elfyn Evans ha chiuso quinto, alle spalle della i20 di Craig Breen e davanti a Takamoto Katsuta. Il giapponese ha avuto la meglio su un altro giovane messosi in grande evidenza, Oliver Solberg. Il figlio d'arte ha pagato a caro prezzo un errore nella prova finale che gli è costato 15 secondi e il sesto posto finale, ma che non cancella l'ottima prestazione ottenuta all'esordio al volante di una vettura WRC in una gara del Mondiale.

FESTA FINLANDIA Il rally di casa ha esaltato i piloti finlandesi che hanno conquistato le classifiche delle categorie WRC2 e WRC3. Nella prima a vincere è stato Esapekka Lappi, bravo con la sua Volkswagen a tenere a bada un pilota di livello come Andreas Mikkelsen, mentre nella seconda a trionfare è stato Teemu Asunmaa su Skoda Fabia, con appena 4 secondi di margine su un connazionale di Tanak, l'estone Egon Kaur.

ARCTIC RALLY FINLANDIA, CLASSIFICA FINALE

 

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Ott Tanak Hyundai  
2 Kalle Rovampera Toyota +17.5
3 Thierry Neuville Hyundai +19.8
4 Craig Breen Hyundai +52.6
5 Elfyn Evans Toyota +1:01.5
6 Takamoto Katsuta Toyota +1:37.8
7 Oliver Solberg Hyundai +1:39.0
8 Teemu Suninen Ford +2:09.0
9 Gus Greensmith Ford +3:39.4
10 Esapekka Lappi Volkswagen +6:07.0

 


TAGS: toyota wrc Tanak Arctic Rally