W Series: La spunta Emma Kimilainen per la pole position a Zandvoort
W Series 2021

W Series: Confusione nel timing - la spunta Emma Kimilainen per la pole position a Zandvoort


Avatar Redazionale , il 04/09/21

2 settimane fa - Dopo la vittoria di Spa Kimilainen protagonista nel venerdì di Zandvoort

Emma Kimilainen tenta la rimonta iridata e, dopo la vittoria a Spa, torna protagonista nel venerdì di Zandvoort

CRONOMETRAGGIO AL BUIO  ''Sono confusa'' – scherza Emma Kimilainen al termine delle qualifiche del GP d'Olanda per il campionato femminile W Series. ''É stata una sessione molto combattuta dall'inizio e il mio ingegnere non mi ha detto nulla per tutta la durata dell'ultimo giro. Alla fine mi è stato comunicato di essere in terza posizione, poi in pole position''. La 32enne finlandese racconta i momenti di confusione che si sono vissuti al termine della sesta qualifica della stagione, con il sistema di cronometraggio del circuito di Zandvoort che non ha registrato gli ultimi settori nell'ultimo fondamentale tentativo.

KIMILAINEN TENTA IL RECUPERO  Alice Powell, Jamie Chadwick e Emma Kimilainen si sono dimostrate su un altro pianeta rispetto alle colleghe e hanno continuato ad alternarsi in vetta alla classifica per i 30 minuti delle qualifiche. La leader di campionato Jamie Chadwick aveva ancora una volta guidato il passo nelle prove libere, precedendo Alice Powell e Abbie Eaton – quest'ultima per la prima volta in top3. Kimilainen, reduce dalla splendida vittoria sotto il diluvio a Spa Francorchamps appena sei giorni fa, ha iniziato il weekend olandese con un problema tecnico che l'ha costretta in pit lane per larga parte delle prove libere; ciononostante, tre giri sono bastati alla Finlandese per portarsi in settima piazza.

WOHLWEND A MURO  Risolto il problema, Kimilainen è tornata a lottare per le posizioni di vertice, ma la qualifica è presto stata interrotta per l'incidente occorso a Fabienne Wohlwend all'uscita di Curva 3: la Tatuus della Wohlwend è saltata sul cordolo esterno in accelerazione ed ha impattato piuttosto violentemente contro le barriere. La pilota del Liechtenstein, illesa, dovrà ancora una volta rimontare dal fondo.

VEDI ANCHE



CHADWICK FERMATA DALLA BANDIERA ROSSA  Chadwick ha quindi guidato la classifica fino agli ultimi minuti, quando una seconda bandiera rossa – la settima della giornata inaugurale del GP d'Olanda – ha vanificato il suo tentativo con gomma nuova. La sessione è stata infatti neutralizzata per permettere il recupero della seconda vettura del Bunker Racing - quella dell'americana Sabré Cook, insabbiata alla chicane.

LOTTA A TRE  Con soli cinque minuti rimasti sul cronometro, Chadwick è stata la più veloce nei primi due settori ma non è riuscita a migliore il proprio crono nell'ultimo, vedendosi strappare per pochi millesimi il miglior tempo da Alice Powell – la quale aveva precedentemente commesso un paio di errori nel giro di picco di performance della gomma nuova. Alla bandiera a scacchi, però, il mistero dell'ultimo settore mancante. Dopo un paio di minuti, finalmente il verdetto: è Emma Kimilainen ad aggiudicarsi la pole position per 74 millesimi di secondo, precedendo Powell e Chadwick.

MARTÍ E PULLING, IL FUTURO DELLA SERIE  Continua ad impressionare Nerea Martí, senza dubbio la migliore del resto del gruppo. Abbi Pulling torna in W Series dopo lo straordinario debutto a Silverstone e piazza la seconda vettura del team Puma – sedile occupato a rotazione dalle riserve – in quinta posizione. Notevola la prestazione di Abbie Eaton, settima, davanti a Sarah Moore, Belén Garcia e Miki Koyama.

TORNANO VISSER E SIDORKOVA  Vicky Piria scatterà dalla undicesima posizione dopo una giornata positiva, spesso in lotta nella top10. Giornata deludente invece per la beniamina di casa Beitske Visser – che ha ricevuto l'OK dei medici solo nella giornata di giovedì dopo il terrificante botto di Spa – e Irina Sidorkova, rientrata dopo il Covid test positivo della settimana scorsa. Alla diciottenne russa è stato permesso di ri-effettuare il test molecolare, il quale ha dato esito negativo.

ULTIMO ROUND EUROPEO  Il sesto round della stagione della W Series – ultimo appuntamento europeo prima della trasferta americana – sarà trasmesso in diretta sabato 4 settembre alle ore 16:30 sulla piattaforma DAZN.


Pubblicato da Daniele Zeri, 04/09/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox