Autore:
Daniele Zeri

CHADWICK NEL FINALE Nell'ultima sessione di qualifica della stagione 2019 della W-Series, l'inaugurale campionato femminile, la britannica Jamie Chadwick ha conquistato una cruciale pole position negli ultimi secondi della sessione, strappandola alla connazionale Alice Powell. Negli ultimi minuti Chadwick e Powell si sono infatti succedute in testa alla classifica, in un'emozionante lotta all'ultimo secondo per l'importante pole position.

W-Series 2019, Brands Hatch: Jamie Chadwick prima delle qualifiche

PRESSIONE SU VISSER La contendente al titolo Beitske Visser, dopo essere stata colpita da noie elettriche nella giornata di ieri, non è riuscita ad impensierire la rivale Chadwick e partirà dalla quinta piazza. Le servirà una vittoria e un quarto posto di Chadwick per mettere le mani sull'ambito titolo.

KIMILAINEN SBAGLIA Emma Kimilainen, dominatrice di entrambe le sessioni di libere, si è portata in testa nella prima metà di qualifica ma non è più stata in grado di migliorare il suo tempo negli ultimi stint su gomma nuova, dapprima a causa del traffico e poi per due errori. La finlandese non è riuscita così nella sua impresa di essere la prima pilota nella giovane storia della W-Series a conquistare due pole position consecutive. L'altra pilota di casa Esmee Hawkey ha stupito tutti con una prestazione di primissimo livello, piazzandosi terza a poco più di quattro decimi dalla pole-sitter. Dopo l'escursione nella ghiaia che aveva messo fine alla FP2, Fabienne Wohlwend è ha completato la qualifica in sesta posizione, mentre Miki Koyama partirà dalla quarta fila a fianco di un'altra britannica, Sarah Moore.

W-Series 2019, Brands Hatch: Alice Powell partirà dalla seconda casella

LOTTA PER LA TOP-12 Vicky Piria, ancora una volta in top-10, rimane fiduciosa di poter terminare la gara nelle prime 6/7 posizioni; risultato che le sarebbe vitale per guadagnare la riconferma alla prossima stagione. La giovanissima vincitrice del round del Norisring Marta Garcia non è mai sembrata perfettamente a suo agio sul tracciato britannico, facendo segnare quest'oggi l'undicesimo tempo. La sua lotta per la terza posizione di classifica generale con Alice Powell si fa dunque sempre più complessa. Altra contendente alla top-12 è la talentuosa sudafricana Tasmin Pepper (P15), che dovrà rimontare diverse posizioni per restare nella prima metà di classifica.

LE “RISERVE” Le pilote di riserva Sarah Bovy e Vivien Keszthelyi si sono piazzate rispettivamente in sedicesima e diciassettesima posizione, con Sarah Bovy che aveva confidato a MotorBox di essersi trovata molto a suo agio in condizioni di pista bagnata. La pioggia, come previsto, oggi non è arrivata nonostante una lievissima precipitazione nei minuti antecedenti alla bandiera verde. L'americana Shea Holbrook si è resa protagonista di un testacoda nel suo ultimo tentativo di giro lanciato, e sarà costretta a partire dall'ultima fila a fianco di Naomi Schiff.

W-Series 2019, Brands Hatch: Beitske Visser

L'ATTESO APPUNTAMENTO Anche se si respira la tipica atmosfera nostalgica da ultimo giorno di scuola, tutti gli occhi saranno sull'azione in pista allo spegnersi dei semafori. Non solo la lotta per il titolo quindi, ma tutte le pilote saranno impegnate nelle decisive battaglie per la classifica finale e per i premi in denaro (1.5 milioni di dollari in totale) messi in palio dall'organizzazione del campionato. In seguito al programma condensato in due giorni del DTM, la gara che assegnerà il titolo vedrà il via alle 16:10 italiane (e non, come previsto inizialmente, alle 17.10) e sarà trasmessa in diretta dalla piattaforma streaming Eleven Sports.


TAGS: alfa romeo qualifiche Vicky Piria W-Series WSeries Chadwick Brands Hatch Tatuus Vasser