Pubblicato il 22/06/20

LA GRANDE CLASSICA L’emergenza coronavirus, ormai lo sappiamo, ha costretto molte categorie sportive (e non solo) a fermarsi. Lo stesso è accaduto alla 24 Ore di Spa, che ha dovuto cancellare l’appuntamento classico di fine luglio in attesa di tempi migliori. Alla fine, la scelta – coraggiosa, non c’è che dire – degli organizzatori del GT World Challenge (il campionato di cui fa parte la grande classica delle Ardenne) è ricaduta sull’ultimo fine settimana di ottobre. Quando, oltre a doversi scontrare con il clima che potrebbe non essere troppo accondiscendente, SRO dovrà anche affrontare il passaggio dall’ora legale a quella solare

gt3, 24 ore di Spa

25 ORE PER RINASCERE Ci aspetta di sicuro un’estate rovente con la partenza dei campionati di F1, MotoGP e Formula E. Neppure le categorie endurance saranno da meno, con la 24 Ore di Le Mans in settembre e, appunto la classica di Spa del 24-25 ottobre. E proprio per ovviare al fatto che porteremo le lancette dell’orologio indietro di un’ora, gli organizzatori hanno deciso di rendere ancora più speciale quest’edizione 2020 della 24 Ore belga. Che partirà alle 15.30 di sabato 24 ottobre e finirà alle 15.30 del giorno dopo, toccando quindi la durata record – proprio per effetto del ritorno all’ora solare – di… 25 Ore!

24 Ore di Spa 2019, una fase della gara

A PORTE APERTE Una maratona che dunque durerà un’ora in più rispetto al solito. Un modo per festeggiare la ripartenza ricordando con un primato speciale il motivo dello slittamento di tre mesi della gara. L’appuntamento clou del campionato GT World e Intercontinental GT Challenge, che tuttavia non cambierà il nome (sarà 24 Ore di Spa nonostante l’allungamento di altri 60 minuti) verrà accompagnato anche dalle categorie di contorno: dal campionato europeo GT4 al Lamborghini Super Trofeo, passando anche per il TCR Europe e la Formula Renault Eurocup. Un weekend assolutamente da non perdere, anche per gli spettatori: per il momento i biglietti per accedere al paddock e alle tribune sono in vendita.


TAGS: 24 ore di spa spa-francorchamps Coronavirus Intercontinental GT Challenge GT World Challenge CoViD-19 SRO 24h Spa 2020