Pubblicato il 17/09/20

IL LEONE TORNA A RUGGIRE La 24 Ore di Le Mans, eccezionalmente spostata a settembre a causa della pandemia di Covid-19, sarà anche l'occasione per celebrare il ritorno della Peugeot nelle gare di durata. La casa del Leone tornerà nel WEC a partire dalla stagione 2022 con una nuova hypercar e in questa edizione renderà omaggio al suo glorioso passato nella competizione, nella quale ha conquistato tre successi assuluti nel 1992, 1993 e 2009. In quest'ultima edizione a trionfare fu la 908 HDi.

Il nuovo logo Peugeot Sport

GIRO D'ONORE Proprio la vettura vincitrice 11 anni fa scenderà in pista sabato 19 settembre, alle 13:05, con un pilota d'eccezione. Al volante della Peugeot 908 HDi si metterà infatti Carlos Tavares, Presidente del Gruppo PSA, per percorrere un giro completo del circuito de la Sarthe. In questo modo, Peugeot vuole rendere omaggio agli appassionati, ai volontari, agli organizzatori e ai team che hanno reso possibile la tribolata edizione 2020 della gara di durata più famosa al mondo.

RUOLO DI PRESTIGIO Per Tavares non sarà l'unico impegno di prestigio nella giornata di sabato. Dopo l'esibizione in pista, infatti, sarà anche lo starter ufficiale dell'88esima edizione della 24 Ore di Le Mans.


TAGS: peugeot 24 ore di le mans