Autore:
Simone Valtieri

ETERNO Di nuovo in pista a 50 anni! Il bicampione mondiale della Formula 1 Mika Hakkinen, che ha legato in modo indissolubile la sua epopea alle ormai leggendarie sfide con Michael Schumacher, tornerà in pista. Lo farà con una McLaren, come potrebbe essere altrimenti, visto che il finlandese è ancora testimonial e ambasciatore del marchio britannico nel mondo. Il ritorno non sarà però al volante di una monoposto, bensì una delle sportive della casa di Woking, impegnata nell'Intercontinental GT Challenge.

CINQUE CONTINENTI Il campionato riservato a vetture GT e sponsorizzato dalla Pirelli, prevede una tappa per ciascun continente. Le prime due gare sono state disputate a Bathurst (Australia, 3 febbraio) e Laguna Seca (Stati Uniti, 30 marzo), la prossima sarà la 24 ore di Spa Francorchamps in Belgio, nel weekend del 27-28 luglio). Il debutto di Mika Hakkinen avverà alla 10 ore di Suzuka del 25 agosto, in Giappone, prima del gran finale in Sud Africa, a Kyalami, il 23 novembre.

EQUIPAGGIO Mika Hakkinen guiderà una McLaren 720S GT3, in equipaggio con due piloti locali, Katsuaki Kubota (attualmente in Formula 3 giapponese) e Hiroaki Ishiura (due volte campione della Super Formula, ma anche esperto pilota in Super GT, dove corre con la Cerumo Lexus). L'ultima apparizione in pista di Mika risale al 2011, quando corse a Zhuhai, in Cina, una gara nell'Intercontinental Le Mans Cup, al volante di una Mercedes SLS GT3. 

LE PAROLE "A Marzo di due anni fa sono tornato a Suzuka per la prima volta dopo 16 anni e ho incontrato tanti fan entusiasti" - ha spiegato Hakkinen - "Poi vi sono tornato ancora l'anno scorso, guidando in un'esibizione la MP4/13 (l'auto con cui vinse il suo primo mondiale nel 1998) e mi sono molto divertito. Così ho deciso di tornare a correre quest'anno e ho scelto proprio Suzuka come luogo, si tratta della pista dove ho vinto il mio primo titolo in Formula 1 nel 1998, dove ritroverò tanti amici giapponesi."

 


TAGS: endurance mclaren hakkinen mclaren gt3 schumacher Michael Schumacher Mika Hakkinen 10 ore di Suzuka