Finali Mondiali Ferrari: le festa è a Monza, ecco la gallery
Finali Mondiali Ferrari 2018

Finali Mondiali Ferrari: le festa è a Monza, ecco la gallery


Avatar di Simone  Dellisanti , il 03/11/18

2 anni fa - Lo spettacolo Ferrari scende in pista a Monza, ecco la gallery

Lo spettacolo Ferrari scende in pista a Monza, ecco la gallery delle Finali Mondiali Ferrari 2018

Benvenuto nello Speciale FERRARI FINALI MONDIALI 2018, composto da 1 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FERRARI FINALI MONDIALI 2018 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SPETTACOLO Autodromo di Monza: è qui la festa tutta dedicata al mondo Ferrari! Il Tempio della Velocità, tra oggi e domani (qui il programma dettagliato) ospiterà le Finali Mondiali dei tre campionati continentali tutti dedicati al Ferrari Challenge, il campionato monomarca nato nel 1993 in Europa per poi espandersi nel 1994 nel Nord America e nel 2011 nell’Asia Pacific. Lo spettacolo dedicato alle supercar più amate e conosciute al mondo non sarà solo in pista, visto che nell'area dedicata al paddock (qui i prezzi dei biglietti) ci saranno i padiglioni espositivi con le anteprime mondiali del Cavallino Rampante come la Ferrari 488 Pista Spider, presentata recentemente al Salone di Parigi, e le gemelle mono e biposto di Maranello, la Ferrari Monza SP1 e SP2.

LE IMMAGINI PIU' BELLE Nella gallery che trovate più in basso ecco una carrellata di alcuni bolidi da sogno dell'universo Ferrari. Presente la Ferrari 512 F1 vittoriosa nel mondiale del 1964 con John Surtees e guidata anche da Lorenzo Bandini, la Ferrari 312 F1-66 che testimonia l’ultima vittoria di un pilota italiano, Ludovico Scarfiotti, nel Gran Premio d’Italia, la Ferrari 312 T, la prima 12 cilindri con il cambio trasversale, che nel 1975 a Monza portò al titolo mondiale Niki Lauda e Clay Regazzoni alla vittoria del Gran Premio, la Ferrari 312 T4 che regalò nel 1979 doppietta a Monza per Jody Schecker e Gilles Villeneuve con titolo al sudafricano. E 'dulcis in fundo' la Ferrari protagonista della inaspettata doppietta del 1988, con Berger e Michele Alboreto, a pochi giorni dalla scomparsa di Enzo Ferrari. Infine, immancabili le Ferrari di Formula Uno con cui il 'Kaiser' Michael Schumacher conquistò ben cinque vittorie a Monza: la F310 del 1996, la F1 98,  la F1 2000, la F 2003 GA, la 248 F1 del 2006.

VEDI ANCHE



ATTENZIONE AI NOSTALGICI Se avete la lacrimuccia facile devo mettervi in guardia. State attenti quando vi avventurerete nel padiglione dedicato alle Ferrari storiche poiché il vostro animo sarà scosso nel vedere le quaranta macchine storiche esposte. Risponderanno presente ben sei esemplari di 750 Monza, fra cui anche l’esemplare su cui perse la vita Alberto Ascari il 26 maggio 1955, la 166 S che vinse la Targa Florio nel 1948 e l’anno dopo la prima edizione della Coppa Intereuropa.  

NON MANCATE DOMANI Il programma agonistico prevede per domenica le finali mondiali (ore 9.00 Coppa Shell AM, ore 10.35 Coppa Shell, ore 12.55 Trofeo Pirelli e Trofeo Pirelli AM). Tutte le gare della mattinata avranno una durata di 30 minuti. Gran finale dalle 14.00 alle 15.00, con il Ferrari Show. In pista scenderanno le vetture storiche di Formula 1 al cui volante gareggiavano miti come Michael Schumacher, Fernando Alonso, Kimi Raikkonen, Felipe Massa, Gerhard Berger, Nigel Mansell, senza dimenticare le auto dei Programmi XX, gioielli tecnologici pensati e creati unicamente per la pista. Vi saranno anche le vetture di Formula 1 F60 guidate da Giancarlo Fisichella, Marc Gené, Davide Rigon e Andrea Bertolini.  Poi le GT  protagoniste alla 24 Ore di Le Mans e nei più importanti campionati a ruote coperte, le F1 Clienti e le XX, oltre a numerose altre vetture di Maranello.


Pubblicato da Simone Dellisanti, 03/11/2018
Gallery
ferrari finali mondiali 2018
Logo MotorBox