Pubblicato il 08/12/2019 ore 17:45

CRUGNOLA RACCOGLIE L'EREDITA' DI VALENTINO Weekend indimenticabile per Andrea Crugnola, trionfatore assoluto in questa edizione del Monza Rally Show, la prima orfana di Valentino Rossi (4 successi consecutivi tra il 2015 e il 2018) dopo tanti anni e, certamente non solo per questo, apparsa più competizione reale che semplice "show". Il pilota della Volkswagen Polo GTI ha vinto sia il rally vero e proprio sia il Master' show disputato questo pomeriggio, battendo un'agguerrita concorrenza fatta di nomi illustri.

BATTUTE LE AGGUERRITE HYUNDAI Nel Monza Rally Show, disputatosi tra venerdì e domenica mattina, Crugnola è riuscito a mettersi alle spalle in particolare lo squadrone schierato dalla Hyundai, capitanato da Dani Sordo. Lo spagnolo ha chiuso al secondo posto, staccato di 11,5 secondi, poco più di tre secondi meglio di un eccellente Andrea Nucita, bravo a spingere fin sul podio un'auto del Trofeo i20 R5. Appena fuori dai primi tre la Skoda Fabia R5 di Marco Bonanomi, il migliore dei 'pistaioli' prestati a questa manifestazione, capace di tenersi alle spalle due protagonisti del mondiale WRC come Craig Breen e Andreas Mikkelsen, i quali hanno comunque mostrato lampi della loro classe. Il primo è stato il più veloce nell'ultima giornata, il secondo si è aggiudicato una prova Speciale.

Rally Monza Show, classifica finale:

1. Crugnola, A. - Bergonzi, M. (VW POLO GTI) in 1:25'04.2

2. Sordo, D. - Del Barrio, C. (HYUNDAI i20) a 11.5

3. Nucita, A. - Nicastri, M. (HYUNDAI i20) a 14.9

4. Bonanomi, M. - Pirollo, L. (SKODA FABIA) a 18.3

5. Breen, C. - Wydaeghe, M. (HYUNDAI i20) a 25.1

6. Mikkelsen, A. - Jaeger, A. (HYUNDAI i20) a 28.9

IL BIS NELLA GIMKANA Non ancora appagato da questo successo, Crugnola ha concesso il bis nel tradizionale Masters' show disputato nel pomeriggio. La sua Polo GTI ha battuto nelal finale della categoria R5 la Citroen C3 di Luca Rossetti, dopo aver sconfitto in semifinale Bonanomi. Rivincita per Sordo che si è aggiudicato la categoria WRC Plus, battendo tutti i compagni di marca: prima Mikkelsen, poi Breen e infine Neuville, aggiuntosi alla comitiva Hyundai appositamente per questa spettacolare sfida.


TAGS: sordo monza rally show Crugnola