Autore:
Simone Dellisanti

ON BOARD Buone notizie per chi sogna di entrare in pista a Monza e poter girare per la prima volta sul tracciato del Tempio della Velocità (o anche per chi è già avvezzo ai track day). Al Monza Eni Circuit tornano le giornate aperte ai piloti privati che vogliono spremere la propria vettura in pista.

ART ATTACK Avete preso carte e penna? Fatto?! Bene, ora vi posso dire che saranno ben sei le date dedicate ai Track Days, divise ciascuna in turni da 25 minuti, per permettere a tutti di sfrecciare nel circuito monzese. Non servono infatti particolari requisiti per entrare in pista, quindi non c’è un limite di potenza per le automobili ma è d’obbligo avere una patente di guida valida e un'autovettura assicurata con targa.

LE DATE Ora segnatevi a calendario: 3 febbraio, 10 febbraio, 17 febbraio, 24 febbraio, 3 marzo e 10 marzo. La pista aprirà alle 9:30 e chiuderà alle 16:55 con una pausa per il pranzo dalle 12:30 alle 14. Ora prendete un post it e appiccicatelo vicino alla data che avete scelto per correre in pista, fatto?! Ecco, scrivete: la mattina e il pomeriggio sono suddivisi in cinque turni da 25 minuti con una pausa tra un turno e l'altro di 10 minuti, per un totale di dieci turni al giorno. Per i neofiti, ovvero per chi affronta la pista di Monza per la prima volta, sono riservati il primo e l'ultimo turno di ciascuna giornata. Tutti i driver parteciperanno a un briefing di sicurezza prima di mettersi al volante, pertanto è consigliabile presentarsi in Autodromo almeno 40 minuti prima dell'inizio del proprio turno.

QUANTO MI COSTA E ora i prezzi: ciascun turno da 25 minuti costa 70 euro. I soci ACI avranno diritto ad uno sconto di 10 euro sul prezzo del turno, presentando la tessera nominativa al momento del pagamento in Autodromo. Per maggiori informazioni sulle modalità di ingresso in pista, è disponibile la sezione dedicata ai Track Days del sito www.monzanet.it


TAGS: monza eni circuit track days