Pubblicato il 07/05/20

DUE CAMPIONI Valentino Rossi e Fernando Alonso, due dei più forti, celebri e ammirati piloti del mondo, uniti dal talento, dalla passione per le corse e... dalle donne, visto che la ex ragazza di Valentino, la modella Linda Morselli, è anche l'attuale compagna dello spagnolo. Ai tempi di Ferrari e Ducati i due si sono inconrati più volte nei paddock di MotoGP, Formula 1 e agli eventi organizzati dagli sponsor comuni, poi - probabilmente anche per ovvie ragioni sentimentali - non hanno più avuto molti rapporti, ma è possibile che tra loro non ci sia risentimento di alcun tipo, al punto che il campione asturiano ha invitato la leggenda di Tavullia a prendere parte alla 24 ore di Le Mans, la gara più iconica del mondo delle corse a ruote coperte, un mondo che peraltro Rossi già conosce e bazzica da tempo (a Natale scorso fu terzo assoluto e primo di categoria nella 12 ore di Abu Dhabi).

ESPERIENZA PER LA VITA Una velata sfida o un cordiale invito? Di sicuro i due non sarebbero rivali in pista, visto che qualora Rossi fosse stuzzicato dall'idea lanciata da Alonso, correrebbe probabilmente con una Ferrari GT, mentre Nando ha vinto le ultime due edizioni con un prototipo LMP1 della Toyota. Ma come è arrivato questo invito? Nel corso di una diretta instagram con il quotidiano spagnolo AS, nel corso del quale Fernando ha dichiarato: ''Direi a Valentino di correre a Le Mans, perché è un'esperienza per la vita, e una volta andrebbe fatta. Devi preparare bene la gara perché è tutto molto professionale e molto competitivo, non è solo una questione di resistenza, non c'è tempo per rilassarsi''. In realtà Valentino la ''pulce'' Le Mans già l'aveva in testa, e più di una volta aveva manifestato il suo interesse nella leggendaria corsa francese. Magari, quando appenderà il casco al chiodo, sarà proprio lì una delle prime volte che rivedremo in pista il numero 46.


TAGS: valentino rossi 24 ore di le mans fernando alonso Le Mans 24 24 Heures du Mans