Pubblicato il 21/07/20

FORZA ALEX Un piccolo segnale di speranza arriva dalla direzione sanitaria del Policlinico Le Scotte di Siena, che ha diramato un importante comunicato contenete aggiornamenti circa le condizioni di Alex Zanardi. Il campione bolognese, che era ricoverato nella struttura toscana dal 19 giugno scorso, giorno del terribile incidente, è stato oggi trasferito. ''Si è concluso il programma di sedo-analgesia al quale era sottoposto l'atleta Alex Zanardi'' - raccontano i medici - ''Dopo la sospensione della sedazione, la normalità dei parametri cardio-respiratori e metabolici, la stabilità delle condizioni cliniche generali e del quadro neurologico, hanno consentito il trasferimento del campione in un centro specialistico per il recupero e per la riabilitazione funzionale''.

Alex Zanardi vince il suo secondo oro paralimpico ai Giochi di Londra 2012

NON PIÙ SEDATO Alex Zanardi, dal giorno dell'incidente a oggi, è stato sottoposto a tre interventi ricostruttivi, tutti andati a buon fine. Quel che desta preoccupazione sono le sue condizioni neurologiche, sul quale si sa poco se non che restano gravi ma stabili. ''L'atleta è rimasto più di un mese nel nostro ospedale, sottoponendosi a tre delicati interventi e ha mostrato un percorso di stabilità delle sue condizioni cliniche e dei parametri vitali che ha permesso la riduzione e sospensione della sedazione'' - ha aggiunto Valtere Giovannini, direttore generale del Le Scotte. Alex dunque non è più sedato, ed è stato trasferito nella struttura che si occuperà della sua riabilitazione. ''La famiglia di Alex ha dimostrato una forza straordinaria, una dote preziosa che dovrà essere compagna di viaggio fondamentale per il nuovo percorso che inizia oggi'' - ha concluso il dottore.


TAGS: Alex Zanardi Zanardi Forza Alex Bollettino Zanardi