Pubblicato il 16/07/20

UNA TAPPA IMPORTANTE Sono giorni ancora difficili per Alex Zanardi, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Le Scotte di Siena dopo il terribile incidente avuto lo scorso 19 giugno mentre era a bordo della sua handbike. Il bolognese la scorsa settimana ha subìto il terzo intervento al volto, lesionato in maniera preoccupante nello scontro con un camion sulle strade di Pienza. Ora, come anticipato nei giorni scorsi dai medici che lo hanno in cura, inizia però una fase importate: il lento e progressivo risveglio dal coma in cui Zanardi si trova da quel maledetto venerdì pomeriggio.

PROGRESSIVO RISVEGLIO L'annuncio è stato dato dai dottori del nosocomio senese attraverso un comunicato stampa: ''In riferimento alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’Aou Senese, la direzione sanitaria, in accordo con la famiglia del campione, informa che è stata avviata in questi giorni la progressiva riduzione della sedo-analgesia. In seguito alla riduzione della sedazione saranno necessari alcuni giorni per ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’equipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta, per permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo''.

I PROSSIMI AGGIORNAMENTI Come detto, si tratta di un passaggio importante e atteso, ma bisogna ricordare che le condizioni neurologiche di Zanardi restano gravi e la prognosi riservata. Un nuovo aggiornamento sulle condizioni del campione paralimpico sono attesa per la prossima settimana. 


TAGS: incidente Zanardi