Mazepin contro Schumacher e la Haas: "I risultati parlano da sé"
F1 2022

Mazepin: "Futuro in F1? Tutto è possibile". E lancia la stoccata alla Haas e a Schumacher


Avatar di Salvo Sardina , il 11/06/22

3 settimane fa - Il 23enne, licenziato in seguito al conflitto in Ucraina, torna a parlare della Haas

Licenziato dalla Haas in seguito all'esplosione del conflitto in Ucraina, il 23enne moscovita è tornato a parlare del suo futuro. Non senza una stoccatina all'ex compagno di squadra

Nikita Mazepin tornerà presto alle competizioni gareggiando nell’edizione 2022 del Silk Way Rally, un raid che è una sorta di Dakar sulla via della seta. L’ambizione resta però quella di tornare quanto prima alla pista e, nello specifico, nel paddock della Formula 1, perso all’improvviso dopo i primi test di Barcellona a causa dello scoppio del conflitto in Ucraina e delle conseguenti sanzioni occidentali nei confronti degli oligarchi russi, come il padre Dmitry. E nonostante i quattro mesi (e i sette GP) trascorsi, è inevitabilmente ancora il licenziamento dalla Haas a essere uno dei temi caldi nelle interviste concesse dal 23enne moscovita.

F1 2022, Nikita Mazepin nelle foto istituzionali Haas di inizio stagione F1 2022, Nikita Mazepin nelle foto istituzionali Haas di inizio stagione

LA FRECCIATA ALLA HAAS Ascoltato dalla rivista russa Championat, Nikita non ha infatti mancato di lanciare una stoccata al team statunitense e all’ex vicino di box Mick Schumacher, rilevando lo scarso affetto mostrato dai suoi vecchi compagni di team nel momento dell’addio: “Nessuno mi ha mai contattato. Non so il perché, ma se un meccanico o qualsiasi altra persona con cui ho lavorato a stretto contatto fosse stata licenziata, io gli avrei mandato quantomeno un messaggino su Whatsapp a prescindere dal mio atteggiamento nei suoi confronti o nei confronti del management della squadra. Questo è un dato di fatto… Le difficoltà di Mick? Dovrei dire che probabilmente i risultati parlano da soli. Non ho nient’altro altro da aggiungere”.

VEDI ANCHE



F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Mick Schumacher e Nikita Mazepin (Haas F1 Team) F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Mick Schumacher e Nikita Mazepin (Haas F1 Team)

PRONTO AL RIENTRO Haas a parte, con cui evidentemente i rapporti sono definitivamente compromessi, Mazepin ha poi confermato di essere assolutamente pronto a rientrare in F1 al più presto. “Sarò immediatamente al volante – ha spiegato ai russi di Match TV – alla prima opportunità possibile. I miracoli possono accadere, d’altronde penso che se qualcuno avesse chiesto a fine febbraio a Magnussen se avesse avuto in programma di guidare in Formula 1, lui avrebbe risposto sicuramente di no. Tutto è possibile, Kevin ha dimostrato di essere rimasto in ottima forma fisica nonostante la lontananza dalla F1 e io ho intenzione di fare esattamente lo stesso. Il programma futuro? Difficile da dire adesso, quattro mesi fa nessuno avrebbe immaginato che le cose sarebbero cambiate così tanto e ora non posso immaginare come le cose possano andare per il meglio nei prossimi quattro mesi. In ogni caso, ci spero”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 11/06/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox