Autore:
Simone Dellisanti

CECCOLI STREPITOSO Il 46° Rally di San Marino, quinta tappa valida nel Campionato Italiano Rally, ha visto ergersi sul gradino più alto del podio il pilota di casa Daniele Ceccoli (pilota del Campionato Italiano Rally Terra) a bordo della Skoda Fabia. Il pilota sanmarinese, mai vittorioso fino a questo momento nel CIR 2018 ha agguantato la vittoria, oltre che alla sua buona performance, grazie anche al problema tecnico della Ford Fiesta di Simone Campedelli che ha lasciato per strada 20 secondi di tempo utile quando era al comando della classifica cronometrata provvisoria. Saputo del problema al turbo della Ford Fiesta del rivale Campedelli, Ceccoli non ha perso tempo è ha conquistato la vetta della corsa rifilando a pilota Ford 12 secondi di gap. Il terzo posto va a Nicolò Marchioro, anch'esso pilota di una Skoda Fabia e, dopo il podio di oggi, è il leader di classifica nella sottocategoria del CIR, il CIRT (Campionato Italiano Rally Terra) con 30,5 punti contro i 30 di Ceccoli ed i 26,25 Giacomo Costenaro. Costenaro ha perso la vetta della classifica CIRT a causa di un ritiro proprio nel Rally di San Marino.

DOVE SONO ANDREUCCI E SCANDOLA? Da segnalare le note dolenti per due protagonisti del Campionato Italiano Rally (CIR) che non hanno potuto sorridere al termine di questo 46° Rally di San Marino. Il pluricampione in carica e attuale leader della classifica Paolo Andreucci, pilota al servizio di Peugeot Sport Italia con la sua Peugeot 208 T16 è stato costretto al ritiro dopo la rottura di un braccetto. Andreucci, però, limita i danni in classifica generale grazie all'ampio vantaggio fino a questo momento acquisito sugli avversari ma soprattutto grazie al problema tecnico dello sfortunato Umberto Scandola. L'esperto driver della Skoda Fabia ha visto andare in pezzi le sue speranze di vittoria quando era al comando della gara a causa di un cerchio difettoso che è stato successivamente sostituito, facendo perdere tempo prezioso alla Skoda Fabia del team ufficiale. Per vincere il tricolore ad Andreucci basterebbe arrivare, nelle restanti gare, sempre terzo per mettere in bacheca il suo undicesimo titolo.

CLASSIFICA FINALE

Pos Equipaggio Vettura Tempo/Gap
1 Ceccoli/Capolongo Skoda Fabia R5 1h'30”03"9
2 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 +12"0
3 Marchioro/Marchetti Skoda Fabia R5 +42"9
4 Pietarinen/Raitanen Peugeot 208 T16 +1'28"3
5 Trentin/De Marco Skoda Fabia R5 +1'41"3
6 Panzani/Pinelli Skoda Fabia R5 +2'54"8
7 Della Casa/Pozzi Skoda Fabia R5 +5'03"1
8 Scandola/D'Amore Skoda Fabia R5 +5'26"5
9 Pierangioli/Guzzi Mitsubishi Lancer Evo IX +6'18"1
10 Versace/Caldart Skoda Fabia R5 +7'16"4

TAGS: paolo andreucci Umberto Scandola Peugeot Sport Italia Simone Campedelli cir 2018 rally san marino 2018 daniele ceccoli