Pubblicato il 10/04/20

IL PICK-UP DI TESLA PER IL CAMPEGGIO

CYBERTRUCK TRASFORMABILE Nemmeno il tempo di presentare il suo Cybetruck, che Elon Musk ha mostrato anche due versioni dedicate ai campeggiatori. Il mostruoso pick-up a batterie non è ancora arrivato su strada e appaiono sul web tante interpretazioni, tutte in chiave turismo itinerante. D’altro canto, che farsene di un cassone, che può essere definito come un monolocale da tanto è ampio? OK, il traporto di oggetti ingombranti e voluminosi è la funzione principale, ma perché non piazzare anche una bella camera da letto attrezzata? L’ultimo concept in ordine di tempo arriva da un designer canadese che ha interpretato, anche meglio della stessa Tesla, la copertura del vano posteriore.

Tesla Cybercamper: il pick-up elettrico nella sua veste originale

COPERTURA IN METALLO E LETTO A DUE PIAZZE Le immagini sono state pubblicate su un sito web noto come “Cybertruck Owners Club”, dove hanno trovato spazio altre proposte sulla base del pick-up americano. Il ''Cybercamper'' vede il singolare design squadrato del Cybertruck cambiare sostanzialmente, allungandosi fino al tettuccio metallico collegato alla parte posteriore del veicolo. Due le scelte per gli interni, con l’opzione a una piazza oppure matrimoniale. Il concept ricorda sicuramente la configurazione camper proposta da Tesla mostrata lo scorso dicembre, ma la novità è che questa volta sembra essere parte integrante della struttura.

TESLA PROPONE UNA TENDA Mentre la versione della Casa di Palo Alto è fondamentalmente una tenda piazzata sopra il letto lungo 2 metri, Il progetto è realizzato con la stessa lega di acciaio inossidabile del Cybertruck, e questo lo rende molto più solido e adattato alla struttura stessa del veicolo. ''Questi render hanno bisogno di studi per essere prodotti, ma voglio qualcosa che sia parte integrante del pick-up, quindi non c'è bisogno di un rimorchio. In questo modo c’è più flessibilità e si può viaggiare quasi ovunque'', ha detto il designer del progetto.

Tesla Cybercamper: la proposta della Casa americana con la tenda sul cassone

SENZA ROULOTTE VAI DOVE VUOI E in effetti, con il rifugio ricavato nel cassone, il Cybercamper è molto più utilizzabile anche in fuoristrada rispetto a un rimorchio. Tuttavia, anche il patron di Tesla ha immaginato una versione con il caravan: la sua interpretazione di roulotte è stata mostrata solo come rendering sul design esterno, quindi il layout e le caratteristiche interne rimangono un mistero, almeno per ora. Qualunque siano le proposte dedicate al turismo itinerante, ci sarà sicuramente un po’ da aspettare, visto che l’arrivo del Cybertruck è previsto per la fine del 2021, anche se gli ordini sembrerebbero andare a gonfie vele.


TAGS: tesla tesla cybertruck concept tesla concept cybercamper tesla cybercamper