THE PASSION Non è mai un giorno come un altro, sulle strade, il venerdì. Se ci si mette anche lo sciopero dei mezzi, allora sì che sono guai. Per l'intera giornata di venerdì 25 ottobre 2019 i sindacati Cub (Confederazione unitaria di base) ed Sgb (Sindacato generale di base) hanno proclamato uno sciopero generale di 24 ore: motivo della mobilitazione, la richiesta di "aumentare i salari e le pensioni, cancellare il Jobs Act e garantire lavoro stabile a tutti, ridurre l'orario e i carichi di lavoro a parità di salario per rilanciare l'occupazione, infine cancellare la Fornero e maturare la pensione con 60 anni di anzianità o 35 di contributi". Per chi sarà in viaggio (anche in auto, visto l'alto rischio ingorghi), si prevede un venerdì di passione.

MEZZI PUBBLICI Per quanto riguarda il trasporto pubblico a Milano, tram e bus - fanno sapere da Atm - saranno garantiti fino alle 8.45, inoltre dalle 15 alle 18. Corse della metropolitana garantite invece tutto il giorno fino alle 18. Più critica la situazione a Roma, visto che nella capitale, oltre ai sindacati autonomi scioperano anche le organizzazioni confederali, in protesta contro il Comune per la gestione delle società partecipate. Stop di 24 ore, fasce di garanzie di bus, tram, metro e ferrovie locali dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20. In tutti gli altri orari, prepararsi al peggio.

TRENI Dalle 21 di giovedì 24 ottobre alle 21 di venerdì 25 ottobre si fermano anche i lavoratori del settore del trasporto ferroviario, sia i dipendenti Trenitalia, sia coloro che prestano servizio presso aziende territoriali come Trenord. Cancellati alcuni treni a lunga percorrenza, mentre altri potranno subire variazioni. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali: protette quindi le fasce dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00.

AEREI Trasporti terrestri nel caos, ma possibili disagi anche per chi vola, sebbene nel settore aereo la fascia interessata dalla mobilitazione sia più circoscritta alle ore centrali del pomeriggio. Enav informa che venerdì 25 ottobre 2019, dalle ore 13.00 alle ore 17.00, sono previsti alcuni scioperi a livello nazionale indetti dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta/Aq e Unica. Oltre agli scioperi nazionali, nella stessa fascia oraria sono in programma alcune proteste a livello locale: incrociano infatti le braccia i controllori di volo degli Aeroporti di Padova e Brindisi, inoltre il personale di Milano Linate (struttura Aro/Cbo) e quello dell'Aeroporto di Perugia.


TAGS: trasporto pubblico sciopero previsioni traffico