COME IN AUTO Far addormentare il vostro bambino è sempre un’impresa titanica e vi tocca ricorrere al classico giro in automobile per riuscire nell’intento, salvo poi essere punto e a capo una volta tornati a casa? Niente paura, Renault e Chicco hanno sviluppato un sistema che fa al caso vostro. Si chiama The Dream Cradle ed è una base, ancora in fase di prototipo, su cui posizionare l’ovetto che simula il cullare dell’auto. L’ultima pensata della Casa della Losanga ha come testimonial il neo papà George Biagi, seconda linea della Nazionale italiana Rugby, di cui Renault Italia è sponsor ufficiale.

LA BASE PROTOTIPO Il funzionamento del prototipo The Dream Cradle è semplicissimo: dopo aver posizionato la navicella nella base apposita basterà attivarne il movimento che simula il cullare dell’auto servendosi di una App apposita. La stessa applicazione consentirà, inoltre, di regolare intensità, direzione e pendenza dell’oscillazione. Renault e Chicco promettono che il prototipo sarà messo a punto nel corso dei prossimi mesi.

 


TAGS: “The Dream Cradle renautl chicco passeggino auto