Autore:
Marco Congiu

KUBANG Dopo i roboanti annunci di Marchionne all'ultima assemblea degli azionisti di FCA, sappiamo per certo che Maserati tornerà a fare la voce grossa. Il Tridente lancerà entro i prossimi 5 anni una sportiva elettrica e plug-in, la Alfieri, oltre alle nuove Quattroporte e Ghibli. Un altro modello che interessa particolarmente i mercati è un nuovo SUV di dimensioni più piccole della Levante. In questa immagine, abbiamo provato a ricostruirlo graficamente unendo tutti gli elementi già in nostro possesso.

MECCANICA DELLE EMOZIONI Sappiamo che il nuovo baby-SUV Maserati nascerà su base Alfa Romeo Stelvio. La piattaforma modulare Giorgio, su cui è stata sviluppata anche la Giulia, sarà al centro di un progetto che promette dinamica di guida al top della categoria per gli Sport Utility di lusso di Segmento D. La trazione natia è al posteriore, ma volendo si potrà sfruttare il sistema di trazione integrale Q4.

MOTORI IBRIDI Maserati Blue è la divisione di Maserati che si occuperà di powertrain ibridi e full electric. Anche SUV più piccolo del Tridente dovrebbe avere a listino un motore ibrido, oltre alla ià nota e apprezzata pletora di motori a benzina di 2.0 litri di potenza. Ovvio aspettarsi una cavalleria maggiore rispetto a quanto attualmente in gamma, mentre una versione Trofeo con il motore della Stelvio Quadrifoglio non dovrebbe essere un'aspettativa illusoria.

LE COCCOLE Il nuovo SUV Maserati 2019, poi, sarà dotato di interni cuciti quasi su misura, con sellerie di morbida e lussuosa pelle e sistema di infotainment di ultima generazione. Lecito aspettarsi passi avanti anche per quanto riguarda sistemi di assistenza alla guida.

QUANDO ESCE Per vedere da vicino il nuovo Sport Utility firmato Maserati bisognerà aspettare almeno il 2019, o addirittura il 2020. Contando che la piattaforma esiste già ed è ben conosciuta in FCA, bisogna aspettare i primi muletti prima di avere una data di uscita verosimile.


TAGS: maserati Maserati Levante maserati suv