Pubblicato il 06/05/21

OBIETTIVO MOBILITÀ SOSTENIBILE Motion for Life, la vita è movimento, lo slogan Michelin usato per il lancio della sua campagna di sensibilizzazione alla mobilità sostenibile. Un progetto ambizioso, che si sviluppa anche attraverso la presentazione di due nuovi pneumatici realizzati con processi produttivi a basso impatto ambientale e definiti “CO2 neutral”: l’e.Primacy per i modelli di auto e SUV più diffusi sul mercato e il Pilot Sport EV per automobili ad elevate prestazioni 100% elettriche. Una politica, quella del Gruppo francese, che parte dal lontano 1992 quando lanciò sul mercato il primo pneumatico “verde”, realizzato con materiali per ridurre la resistenza al rotolamento, abbassare i consumi e limitare le emissioni di anidride carbonica. Quasi 30 anni dopo, per raggiungere l’obiettivo prefissato della neutralità dal carbonio entro il 2050, Michelin ha definito un primo traguardo per il 2030 e cioè di ridurre del 50% le emissioni di CO2 dei propri stabilimenti nel mondo rispetto al 2010. Per arrivare a tale obiettivo la Casa francese lavorerà con processi industriali sempre più efficienti, puntando sull’espansione nel campo dei servizi per la mobilità e la collaborazione con aziende legate alla mobilità alternativa e alla produzione di energia rinnovabile a idrogeno, per esempio grazie ai sistemi fuel-cell di Symbio, una consociata del Gruppo dal 2019.

Michelin progetto ''carbon neutral'': il Direttore della Comunicazione spiega la strategia eco-sostenibile

ITALIA AL CENTRO DEL PROGETTO E in questo processo virtuoso, l’Italia svolgerà un ruolo importante, infatti grazie agli stabilimenti di Cuneo e Alessandria, Michelin è il primo fabbricante italiano con una capacità produttiva di oltre 14 milioni di pezzi all’anno. Un ruolo strategico, che implica rinnovamento costante, soprattutto a livello di sostenibilità. Tanto è vero che la filiale italiana, con sedi anche a Torino, Milano e Pomezia (RM), ha messo sul piatto investimenti per 308 milioni di euro dal 2016 al 2020 e ha già raggiunto l’obiettivo di abbassare le emissioni di CO2 del 44% rispetto al 2010. Missione che si completa grazie al debutto di una nuova generazione di pneumatici concepiti per essere CO2 neutrali al momento dell’acquisto da parte del cliente finale.

Michelin progetto ''carbon neutral'': lo pneumatico e.Primacy

MICHELIN E.PRIMACY Michelin e.Primacy è tra i pochissimi a vantare la classificazione in classe “A” per efficienza energetica e in classe “B” per resistenza al rotolamento. Queste caratteristiche si traducono, secondo Michelin, in un risparmio fino a 0,21 litri/100 km di carburante, pari a circa 80 euro lungo l’intera vita dello pneumatico. L’utilizzo di meno carburante significa anche meno emissioni di CO2, calcolate in 174 kg nell’arco di vita dello pneumatico. Ma la maggiore scorrevolezza migliora anche l’efficienza energetica di un’auto a zero emissioni, aumentandone l’autonomia del 7%, equivalente a circa 30 km per un modello con 400 km di riserva elettrica. In vendita da marzo 2021, Michelin e.Primacy è disponibile in 56 misure per cerchi da 15” a 20” a un prezzo consigliato superiore del 3-5% rispetto al Primacy 4.

Michelin progetto ''carbon neutral'': lo pneumatico Pilot Sport EV

MICHELIN PILOT SPORT EV L’arrivo di modelli 100% elettrici ad alte prestazioni come Audi RS e-tron GT, Porsche Taycan, Tesla Model S, ha dato impulso allo sviluppo di uno pneumatico capace di sopportare le enormi forze in gioco date dagli elevatissimi valori di potenza e coppia sprigionati in un attimo dai motori elettrici. Michelin Pilot Sport EV è il primo modello della Casa francese sviluppato fin dall’origine per questo genere di auto a batterie ed è anche il primo a essere disponibile sia come primo equipaggiamento sia per il mercato del ricambio. Frutto dell’esperienza maturata in sei stagioni di Formula E, assicura fino a 60 km aggiuntivi di autonomia ed è caratterizzato da un battistrada bi-mescola, con una zona più rigida al centro e una più morbida ai lati, necessaria per migliorare efficienza e tenuta di strada. Un inserto in schiuma poliuretanica riduce il rumore percepito in abitacolo per un maggiore comfort acustico durante la guida. Il Pilot Sport EV entrerà progressivamente in commercio nel corso del 2021 in 16 dimensioni di cui 11 come primo equipaggiamento e 5 come ricambio, per cerchi di diametro da 18 a 22 pollici. I prezzi consigliati sono in via di definizione.   


TAGS: michelin michelin e.primacy michelin Pilot Sport ev michelin carbon neutral strategie produttive