Pubblicato il 27/03/20

CHIAVI DELL'AUTO? ANDRANNO IN PENSIONE 

APRIREMO L'AUTO CON IL CELLULARE BMW e Apple starebbero lavorando insieme ad un progetto che punta ad eliminare le chiavi fisiche dell'auto. Grazie alla nuova tecnologia per aprire e accendere la macchina non sarà necessario prendere alcun oggetto dalla tasca, né tantomeno premere pulsanti: basterà avere in tasca il proprio iPhone. Il sistema si chiamerà CarKey.

DA MONACO E CUPERTINO LAVORO IN SINERGIA

APPLE CARPLAY E BMW La Casa di Monaco, va ricordato, è stata la prima a debuttare con Apple Carplay wireless (qui la guida completa all'utilizzo del sistema), non senza qualche polemica in merito all'effettiva funzionalità e ai costi del servizio. In ogni caso, visti i rapporti intercorsi tra le Aziende, pare plausibile che ci sia uno sforzo congiunto per portare la tecnologia auto/device ad un nuovo e più alto livello.

FRA POCHI ANNI LA CHIAVE DIGITALE POTREBBE ESSERE STANDARD

LA CHIAVE 3.0 BMW fa parte del CCC (Car Connectivity Consortium) il quale si sta occupando di creare uno standard di funzionalità delle chiavi digitali. Pare che Digital Key 3.0 sfrutterà la tecnologia NFC (Near Field Communication): la stessa che oggi permette, per esempio, di effettuare pagamenti contactless direttamente dal proprio telefono. Il sistema passivo di accesso senza chiave sarebbe dotato di un sistema di localizzazione e sfruttante tecnologie BLE (Bluetooth Low Energy) e UWB (Ultra-Wideband ): i proprietari potrebbero lasciare il telefono in tasca e semplicemente avvicinandosi all'auto, aprirla. Un sistema che sarebbe, affermano, difficile da hackerare e in grado di garantire sicurezza e protezione. Ci si aspetta che CarKey possa debuttare già sulla famiglia degli iPhone 11.

 


TAGS: tecnologia bmw apple CarKey