Pubblicato il 11/01/21

UNA LEGGENDA DEL DRIFT Il nome del 53enne Ken Block, è legato indissolubilmente alle gare di rally, dove ha ottenuto discreti risultati in ambito nazionale fin dal 2005 e internazionale, prendendo parte ad alcuni appuntamenti del WRC. Ma dove si è veramente ritagliato un’aurea quasi leggendaria è nella “nobile” arte del drift e delle gimkane con l’auto messa a bandiera da un lato e lo sterzo a battuta dall’altro. Una sorta di spettacolo nello spettacolo condiviso milioni di volte su video e social dagli appassionati, dove il funambolo di Long Beach (USA) mostra al mondo cosa significa avere coraggio, piede pesante e mano precisa al volante di un’auto.

Ken Block lascia Ford: con la Focus alla ricerca del limite

IL FUNAMBOLO E FORD SI LASCIANO Ebbene, la notizia di questi giorni viene direttamente dalle parole del pilota americano che ha annunciato la sua separazione da Ford, la Casa automobilistica che lo ha supportato per 11 anni. Il pilota è ora un ''free agent'', libero di scegliere su quale auto divertirsi e cosa fare da questo 2021 in poi.

''È stato semplicemente un sogno diventato realtà lavorare con la Casa che ha costruito il camion che mio padre guidava quando ero un adolescente'', ha detto Block in un comunicato. ''Sono molto grato a Ford per il supporto che mi ha dato nel corso degli anni, ma non vedo l'ora di scoprire cosa mi riserva un 2021 senza vincoli contrattuali e con la possibilità di aprire più le ali e volare a bordo di altre auto''.

 

UNA PARTNERSHIP VINCENTE Ken Block si è legato a Ford nel 2010. Oltre alle sue acrobazie nel drift, si è cimentato nei rally nazionali e internazionali a bodo di Escort Cosworth, oltre a Focus e Fiesta WRC e tutti questi modelli hanno avuto un ruolo da protagonisti nella sua serie di video Gymkhana.

''Lavorare con Ford negli ultimi dieci anni è stato fantastico'', ha continuato nelle dichiarazioni Ken Block. ''…dalle corse in tutto il mondo, al mezzo miliardo di visualizzazioni dei miei video da Gymkhana Three a Gymkhana Ten, fino alla creazione della serie nominata agli Emmy Awards The Gymkhana Files per chiudere con la costruzione di veri e propri modelli speciali, tra cui l'iconica AWD Mustang Hoonicorn e l'F-150 Hoonitruck, è stata una grande partnership”. Durante il suo periodo con Ford, Block ha portato a casa 19 vittorie in gara, 17 podi, due medaglie agli X Games e piazzamenti a punti nel campionato WRC, il primo ottenuto per il marchio da un pilota americano.

 

IL SALUTO DI FORD AL SUO CAMPIONE ''Tutti noi di Ford siamo molto grati a Ken Block per aver portato il brivido dei veicoli Ford Performance a una nuova generazione di acquirenti di auto'', ha dichiarato la divisione sportiva di Ford su Twitter. ''Lo ha fatto in modi che rappresentano perfettamente Ken, con esibizioni di guida divertenti, energiche e straordinarie che non avevano eguali nel mondo automobilistico, insieme a importanti vittorie e prestazioni in rally e rallycross”.

Ken Block lascia Ford: un bel primo piano del 53enne pilota americano

HA INIZIATO CON SUBARU Ma bisogna ricordare che la carriera del driver a stelle e strisce è iniziata a bordo di una Subaru Impreza WRX STi con la quale ha corso per cinque anni, partecipando al suo primo rally da professionista nel 2005 supportato dal team Subaru America Vermont SportsCar. Ora che Block è libero di guidare quello che vuole, sarà interessante vedere dove andrà lui (in accordo con il suo team Hoonigan). Possiamo scommettere che una delle candidate sarà la piccola peste Toyota GR Yaris da 261 CV trazione integrale. Divertimento assicurato, per lui e per noi!


TAGS: ford ken block ford fiesta st ken block ken block drifting ken block rally ken block ford wrc