Pubblicato il 29/03/21

CIAO MONDEO, È STATO BELLO… In un segmento contratto a causa del successo di SUV e crossover, era inevitabile che fra berline e station wagon una caduta doveva arrivare e alla fine la prima vittima illustre a cedere sotto i colpi (di mercato) dei modelli a ruote alte è la Ford Mondeo. La Casa dell’Ovale Blu ha, infatti, confermato che questa auto sarà gradualmente ritirata dalla produzione entro marzo 2022. Dall'introduzione nel 1993 come ''automobile globale'', che prese il posto della Sierra, Ford ha venduto oltre cinque milioni di Mondeo in Europa. La Mondeo riflette in parte una tendenza più ampia del segmento poiché gli acquirenti di auto famigliari stanno rivolgendo sempre più il loro interesse ai SUV. Per esempio, nel 2020 il 39% delle vendite di Ford erano proprio SUV e crossover. Si tratta di un aumento dell'8% rispetto all’anno precedente, nonostante la crisi dovuta alla pandemia di Covid-19 e, più in dettaglio, il 50% degli acquirenti dell'ultima Kuga oggi sceglie la versione ibrida plug-in.

Stop alla produzione Ford Mondeo: la berlina vista da dietro

IL SITO DI VALENCIA CONVERTITO AI SUV Nel recente passato Ford aveva lanciato segnali di apertura nel tentativo di riposizionare la Mondeo come un crossover elegante da lanciare entro il 2022, ma una dichiarazione della Casa fa sapere che: ''Anche se non commentiamo le speculazioni sui nostri piani di prodotto, possiamo affermare che non abbiamo piani per una futura Mondeo in Europa”. Ok, messaggio ricevuto. Voci vicine al management darebbero per possibile l’arrivo di un modello in stile Fusion, ovvero l'equivalente statunitense della Mondeo, ma che non sarà introdotto in Europa. Invece, Ford utilizzerà la capacità produttiva dello stabilimento di Valencia (Spagna) per rafforzare la sua offerta nei segmenti SUV la cui popolarità continua a crescere e per ampliare ulteriormente i suoi sforzi nell’elettrificazione. Infatti, quando la produzione della Mondeo terminerà il prossimo marzo, la Casa americana incrementerà la produzione del motore elettrificato da 2,5 litri utilizzato per modelli come la Kuga PHEV e le versioni ibride di Galaxy e S-Max.

Stop alla produzione Ford Mondeo: la station wagon

IN SPAGNA FARANNO ANCHE LE BATTERIE Infine, dalla fine del 2022, Valencia si espanderà con una maggiore capacità di produzione di accumulatori. L'assemblaggio delle batterie per la crescente gamma di veicoli elettrificati del marchio è in corso presso il sito spagnolo già dallo scorso settembre. In più, Ford ha recentemente annunciato l'intenzione di riutilizzare il suo impianto di produzione di Colonia per la prossima generazione di veicoli elettrici. Attualmente, in Germania viene prodotta la Fiesta, ma dal 2023 in poi usciranno dalla linea di produzione modelli Ford completamente elettrici, che utilizzano la piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen.


TAGS: ford ford mondeo ford mondeo 2022 ford mondeo fine produzione