Coronavirus: il COVID-19 ferma anche BMW
Coronavirus

BMW interrompe la produzione a causa del Coronavirus


Avatar di Michele Perrino , il 19/03/20

1 anno fa - BMW interrompe la produzione a causa del Coronavirus

Anche la Casa tedesca fa i conti con l'epidemia di Coronavirus e ferma la produzione in Europa e Sudafrica

SI FERMA LA CASA DELL'ELICA Le case automobilistiche stanno, una dopo l'altra, annunciando lo stop della produzione a causa della pandemia. Fra queste c'è anche BMW. La Casa tedesca ha annunciato la chiusura dei suoi stabilimenti in Europa e Sudafrica a partire dalla fine della settimana.

UN MESE DI STOP BMW si sta preparando a sospendere la produzione nei suoi stabilimenti in Europa e Sudafrica. La chiusura, in programma fino al 19 aprile, vuole contribuire a ridurre il rischio di diffusione del Coronavirus e risponde a una domanda inferiore. ''Prendiamo sul serio le nostre responsabilità, sia quando si tratta di garantire la protezione e la salute dei nostri dipendenti sia di raggiungere il miglior equilibrio possibile in termini di redditività'', ha dichiarato il CEO di BMW Oliver Zipse.

VEDI ANCHE



ADDIO AI RECORD DI VENDITE La Casa tedesca sta chiudendo anche i concessionari in Europa, abbandonando di fatto le speranze di conseguire numeri di vendite da primato. A causa dell'epidemia le previsioni parlano - comprensibilmente - di numeri ''significativamente inferiori'' ai livelli del 2019 e della redditività più debole degli ultimi anni.

STANDBY ANCHE PER BMW-ROLLS ROYCE La pausa forzata interesserà anche lo stabilimento di Goodwood, in Inghilterra, a partire da lunedì 23 marzo per due settimane. La sospensione sarà seguita da un'ulteriore stop per un intervento di manutenzione di due settimane già pianificato, ha fatto sapere il Marchio in un comunicato stampa.

Via: Automotive News Europe


Pubblicato da Michele Perrino, 19/03/2020

Vedi anche
Logo MotorBox